Emergenza sanitaria in penisola sorrentina, il Governatore De Luca incontra i sindaci.

Dopo l’iniziativa del sindaco di Sorrento,Avv. Massimo Coppola, appuntamento in Regione giovedì 14 gennaio.

Sorrento – Detto fatto! Con il pragmatismo che lo contraddistingue, il Sindaco di Sorrento Avv. Massimo Coppola non si è perso in chiacchiere in merito all’emergenza sanitaria che affligge da tempo l’intero territorio peninsulare. Dopo aver coinvolto il resto dei primi cittadini peninsulari (sei i sindaci da Vico Equense a Massa Lubrense) in un incontro che si terrà domani, con il Direttore sanitario del Santa Maria della Misericordia, Dott. Giuseppe Lombardi,  il Primo cittadino si è adoperato affinché situazioni inaccettabili, per un territorio importante  come quello sorrentino, quali la chiusura del Pronto Soccorso al De Luca e Rossano di Vico Equense e la cronica mancanza di anestesisti nel presidio sorrentino di S.M. della Misericordia (ben 26 anestesisti hanno rifiutato o lasciato l’incarico negli ultimi anni), venissero discusse in Regione. Ebbene nel tardo pomeriggio di oggi la conferma che, giovedì 14 gennaio alle 11.00, a Santa Lucia, sede della presidenza della Giunta Regionale, il Governatore Vincenzo De Luca incontrerà i sei sindaci della penisola sorrentina. All’incontro sarà presente anche  il Direttore generale dell’Asl Na 3 Sud, Dott. Gennaro Sosto.

La notizia è subito rimbalzata sui social ed è stata accolta in modo favorevole dalla cittadinanza sorrentina, che  inutile dirlo, si attende molto dal confronto tra i sindaci ed i vertici regionali. Ulteriore dimostrazione che con tenacia e concretezza, qualsiasi ostacolo può essere affrontato e superato. In particolar modo quando bisogna misurarsi con ataviche problematiche come quelle legate alla nostra sanità. – 11 gennaio 2021 – salvatorecaccaviello

 

 

Commenti

Translate »