Elezioni ad Agerola: opposizione divisa in due

Agerola. L’opposizione potrebbe spaccarsi e presentarsi divisa alle comunali di primavera. Il nome di Michele Pisacane quale possibile candidato sindaco non sembrerebbe aver trovato i favori dell’intero centrodestra agerolese. Al momento ovviamente, più che di una candidatura vera e propria, si tratta di un semplice sondaggio per l’ex deputato e sindaco, che sembra intenzionato a ripresentare il simbolo della Democrazia Cristiana sulla scena politica locale.

A mettersi di traverso alla sua candidatura potrebbe essere il gruppo di minoranza Per Agerola, o almeno la parte storicamente vicina all’altro ex parlamentare agerolese Antonio Milo. E così si rimescolerebbero le carte in vista di una tornata elettorale che non vedrà la ricandidatura del sindaco uscente Luca Mascolo, al suo secondo mandato consecutivo. Anche la maggioranza dunque s’interroga sul successore di Mascolo: nella rosa dei nomi ci sono il vicesindaco Andrea Buonocore, l’assessore Matteo Ruocco e il consigliere Tommaso Naclerio. Anche se non sembra del tutto esclusa nemmeno l’ipotesi di Regina Milo, assessore all’Istruzione

Commenti

Translate »