Da Positano ad Amalfi , Ravello fino a Vietri sul mare nasce il coordinamento dei gruppi di minoranza della Costiera amalfitana

Da Positano ad Amalfi , Ravello fino a Vietri sul mare nasce il coordinamento dei gruppi di minoranza della Costiera amalfitana. Il Covid mette in “rete” in tutti i sensi, anche la politica si organizza organizzandosi in un coordinamento.

In un comunicato congiunto di diversi gruppi di minoranza della Costiera amalfitana le minoranze consiliari della Costiera chiedono ai sindaci di ascoltare le loro istanze.
I gruppi di minoranza si sono uniti per dare voce alle loro richieste in questo periodo delicato che richiede di essere uniti per fronteggiare le difficoltà dovute all’epidemia che ha interessato non solo la sanità ma anche l’istruzione e i trasporti .
Queste le motivazioni che hanno indotto Elvira D’Amato di “Maiori di nuovo”, Fulvio Mormile di “Minori unita” , Alfonso Del Pizzo ed Antonio De Luca di ” Amalfi rinasce” ad unirsi e a promuovere un coordinamento delle diverse minoranze dei paesi della Costiera amalfitana.
La pandemia ha messo a dura prova istituzioni e cittadini e nuove sfide attendono tutti . Le conseguenze della pandemia coinvolgono molteplici aspetti della vita di tutti, dalla sanità all’economia, dall’istruzione ai trasporti e, non ultima, la gestione della sicurezza e l’applicazione di oculate ed incisive politiche di prevenzione.
Necessario , quindi una collaborazione fattiva tra tutti i sindaci per dare finalmente una svolta in un territorio con una forte tradizione ospitale .

VIETRI SUL MARE L’alternativa – un Comune per tutti

CETARA Democrazia per Cetara

MAIORI #maioridinuovo

TRAMONTI Siamo Tramonti

MINORI Minori unita

ATRANI Atrani unita

RAVELLO Insieme per Ravello / Ravello nel cuore

SCALA Progetto Scala

AMALFI Amalfi Rinasce

AGEROLA Forza Agerola / Per Agerola

CONCA DEI MARINI Conca

FURORE Furore nelle tue mani

PRAIANO Movimento 5 stelle Praiano

POSITANO Su Per Positano

Commenti

Translate »