Covid in Costiera: la tabella di Gerardo Russomando

Costiera amalfitana e il punto sulla situazione covid di Gerardo Russomando.

Come ogni giorno, Gerardo Russomando attraverso una tabella e un’attenta riflessione analizza la situazione contagi in Costiera amalfitana. Cosa è emerso: Cetara, il Comune con la percentuale più alta di positivi, rispetto alla popolazione, nella prima ondata, da ben 21 giorni non registra nuovi casi di positivi.  Ed è l’unico Comune su 13.

I Comuni di Scala e Vietri sul Mare, che, nella prima ondata, seguivano Cetara come percentuali più alte, lo stesso appaiono tra quelli meno colpiti nella seconda ondata. Viceversa, tra i Comuni più colpiti nella seconda ondata troviamo Praiano e Ravello che, invece, nella prima non erano tra quelli più colpiti. Per capire ancora meglio, servirebbe conoscere il numero dei tamponi eseguiti nella prima ondata in ogni singolo Comune. Purtroppo, tranne per Cetara e Maiori, questo dato non è disponibile. Per Cetara, avendo a disposizione entrambi i dati, si evidenzia una correlazione chiara: a fronte di un alto numero di tamponi eseguiti nella prima ondata (56% della popolazione e, di conseguenza, di un alto numero di positivi asintomatici individuati ed isolati (5,3% della popolazione) abbiamo, nella seconda ondata, un numero di nuovi contagiati, dopo 21 giorni, addirittura pari a zero.

grafico covid

Commenti

Translate »