Covid, Francia anticipa coprifuoco alle 18. In Germania servono altre 10 settimane di restrizioni

Più informazioni su

La Francia ipotizza l’anticipo del coprifuoco, che attualmente fissato alle ore 20, potrebbe iniziare a scoccare alle ore 18 per tutta la popolazione francese. Tale cambiamento, applicato in 25 dipartimenti, potrebbe diventare ora nazionale. Nel frattempo Angela Merkel, in Germania, annuncia il prolungamento delle misure restrittive «per altre 8-10 settimane».

Francia
L’anticipo del coprifuoco dalle 20 alle 18, operativo in 25 dei 101 dipartimenti francesi, potrebbe essere allargato all’intero territorio nazionale: è una delle tre ipotesi che saranno domani mattina sul tavolo del Consiglio di Difesa, all’Eliseo, nella prospettiva di arginare la crescita delle cifre della pandemia e far fronte alla variante Gb del Covid-19.

Secondo fonti dei media francesi, sul tavolo c’è anche l’ipotesi lockdown, ma al momento è la meno probabile, anche perché proprio ieri il primo ministro Jean Castex l’ha escluso per il momento. L’altra ipotesi è un lockdown in base alle regioni, o parziale, per esempio soltanto nei weekend. In ognuno dei casi che saranno presi in esame, le scuole rimarranno comunque aperte.

In ogni caso, qualsiasi decisione – anche l’anticipo del coprifuoco alle 18 – potrà essere varata non prima della settimana prossima, dopo aver preso in esame le cifre di questi giorni, ritenuti cruciali per le conseguenze delle festività e l’aumento della presenza delle varianti del Covid sul territorio. La decisione – anche la conferma dello statu quo – sarà presa domani ma annunciata giovedì nell’ormai abituale punto della situazione settimanale del ministro della Salute, Olivier Véran.

Germania
«Abbiamo bisogno di misure dure per altre 8-10 settimane». Lo ha detto Angela Merkel, citata dalla Bild on line, secondo quanto ha riferito una fonte che ha partecipato a un incontro di lavoro della Christlich Demokratische Union. La cancelliera ha espresso forte preoccupazione per la diffusione della mutazione inglese del virus covid: «Se non riusciamo a fermarla – ha detto – avremo entro Pasqua un’incidenza del virus pari a 10 volte» superiore rispetto a quella attuale.

Nel frattempo in Germania, il lockdown è prolungato fino al prossimo 31 gennaio: «Limitare i contatti al minimo assoluto» aveva ammonito lo scorso 5 gennaio Angela Merkel. «Chiediamo a tutti i cittadini di limitare i contatti, con l’arrivo della variante del coronavirus apparsa per la prima volta in Gran Bretagna». Aveva annunciato la cencelliera in conferenza stampa.

Più informazioni su

Commenti

Translate »