Covid a Ravello: nessuna celebrazione in chiesa per l’Epifania

Ravello (Costiera amalfitana). A seguito dell’aumento dei contagi, Don Angelo Mansi e Don Raffaele Ferrigno hanno comunicato attraverso una nota che le chiese a Ravello resteranno chiuse per l’Epifania.

«È stata avanzata la proposta da parte del Centro Operativo Comunale e dal Sindaco, avvocato Salvatore Di Martino, che noi sacerdoti, presenti sul territorio, ci astenessimo dal celebrare messe che possano attirare la partecipazione di popolo ed essere causa inconsapevole dell’allargamento del contagio. In collaborazione con le autorità civili, desideriamo proteggere tutto il santo Popolo di Dio e pertanto decretiamo che oggi 5 gennaio e domani 6 gennaio, giorno dell’Epifania del Signore tutte le chiese di Ravello resteranno chiuse e non sarà celebrata alcuna messa aperta al popolo, salvo la trasmissione online come nei mesi del lockdown. Con gli ulteriori accertamenti della situazione epidemiologica nei prossimi giorni con i quali avremo un quadro aggiornato della situazione del virus, comunicheremo le successive decisioni. Vogliamo esortare tutti a pregare il Signore e il Santo Patrono Pantaleone ad allontanare da noi il pericolo che sta incombendo su tutte le famiglie e ci appelliamo a comportamenti di responsabilità che non mettano in pericolo la salute pubblica. Dio ci benedica e ci accompagni ogni giorno!».

covid ravello

Commenti

Translate »