Cava-Vietri, Avvocatella: raggiunta l’intesa sui lavori

Vietri sul MareCava de’ Tirreni. Passi avanti verso la riapertura della provinciale 75 tra le località di Dragonea di Vietri sul Mare e Avvocatella di Cava de’ Tirreni: i proprietari dei terreni oggetto di cedimento – causato da un incendio lo scorso settembre e che aveva comportato la chiusura della strada a tutela della pubblica incolumità – si sono detti disponibili a intervenire per la messa in sicurezza e a breve sarà nominato un tecnico specializzato per la valutazione dei costi che saranno necessari.

Ha sortito, quindi, gli effetti desiderati l’ordinanza di messa in sicurezza disposta dal sindaco Vincenzo Servalli nei loro confronti dopo il cedimento franoso dello scorso settembre che hanno comportato la chiusura della strada che collega i due comuni. Dopo mesi di rimbalzo di responsabilità tra Comune cavese e Provincia di Salerno sulla competenza si è optato per una sollecitazione da Palazzo di Città nei confronti dei titolari degli appezzamenti da dov’è partita la frana e, a quanto pare, gli stessi si sono detti disposti ad un’apertura nei confronti dei due Enti che possa portare a un intervento a loro spese in direzione dell’eliminazione del pericolo e della soluzione delle problematiche lamentate dai residenti. 

È quanto fatto sapere il primo cittadino Servalli che, nella giornata di giovedì, ha effettuato un sopralluogo in zona insieme ai tecnici della Provincia di Salerno e del Genio Civile. In tale occasione è stato possibile avere un confronto anche con i proprietari del terreno incriminati che si sono detti disposti a nominare un perito per la valutazione dei danni arrecati e dei costi necessari a mettere in sicurezza il costone. Nelle ultime settimane, poi, considerate anche le insistenti e avverse condizione atmosferiche, la situazione della tenuta del terreno è peggiorata, rendendo necessario un intervento urgente di messa in sicurezza, al netto della futura riapertura della strada. Maggiori dettagli, in tal senso, si avranno all’esito della conferenza di servizi in programma per martedì prossimo, 26 gennaio, e a cui oltre ai rappresentanti degli enti coinvolti, sono stati invitati anche i tecnici e i delegati del Comune di Vietri Sul Mare. Intanto sulla questione è intervenuto anche il presidente della Provincia, Michele Strianese , che ha confermato la disponibilità ad intervenire sulla manutenzione della strada solo dopo che sia stata disposta la messa in sicurezza del costone.

Commenti

Translate »