Calcio, a fatica in Napoli batte l’Empoli! Allo stadio Maradona finisce 3-2 per gli azzurri

Con un’insolita formazione il Napoli si presenta all’appuntamento in casa con l’Empoli per la partita valevole per la Coppa Italia. Gattuso affida la difesa al ritrovato Koulibaly e decide di dare fiducia a Rahmani, colpevole del goal del pareggio dello Spezia nello scorso match di campionato. Al centrocampo out la coppia Ruiz-Bakayoko, che entra solo sul finale e spazio a Demme e Lobotka che mantengono abbastanza bene la posizione. Il Napoli vince ma ancora con tanta fatica: apre le danze di Lorenzo al 18′  ma poi, con una prodezza, al 33′ Bajrami segna il goal del pareggio sul quale Meret nulla può. Al 38′ un grandioso Lozano, anche oggi migliore in campo, riesce a prendersi il pallone e ad insaccare nella rete guadagnando un momentaneo vantaggio della squadra partenopea e gli applausi dei tifosi che guardavano la partita da casa. La gioia azzurra dura però soltanto mezz’ora perché, al 68′, il solito Bajrami tra una dormita del centrocampo e della difesa ha lo spazio nuovamente per tirare e realizza uno splendido secondo goal. Un Gattuso preoccupato effettua qualche cambio: entrano Insigne, Llorente, Zielinski ma, a porre fine all’agonia di una partita che si stava mettendo male, è Andrea Petagna, autore della rete della speranza: sì, la speranza che le prossime vittorie verranno accompagnate dal bel gioco a cui il Napoli era tanto abituato!

Commenti

Translate »