Asl Salerno-Regione Campania: ieri somministrata la 2° dose vaccino anti Covid a don Attilio De Lisa foto

Più informazioni su

Infatti al Sottoscritto (Padre di Rocco e Vincenzo) del Comune di Sanza originario di San Rufo nella Diocesi di Teggiano-Policastro ieri pomeriggio 29 gennaio 2021 presso il Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri della Sanità Italiana e alle ore 17.01 gli è stata somministrata la seconda dose richiamo vaccino anti covid-19 dopo la prima del 8 gennaio 2021 come prevenzione ( idoneo dopo partecipe a corsi formativi obbligatori sia a via Nizza ASL Salerno che alle ex Direzione Generale di Nocera Inferiore presso CUP Aziendale e Vallo della Lucania anche come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa, del Back-Office CUP-Ticket ed ALPI che prima gestiva in Direzione Sanitaria presso l’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e dopo violazione della sorveglianza sanitaria del medico competente nei suoi confronti da parte del Direttore Sanitario Rocco Mario Calabrese di cui è stato costretto dopo preavviso e denuncia penale allo stesso presso la procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro a seguire la via legale personale visto non tutelato neanche dal Sindacato CISL FP Funzione Pubblica iscritto da 18 anni per il ripristino e risarcimento danni subiti da più di 2 anni in un Reparto di Chirurgia Generale dove non è idoneo alle sue limitazioni di categoria protetta).

Dal C.P.S.Infermiere di ruolo con limitazioni categoria protetta dal 1995 di cui all’ospedale di Sapri è anche con requisiti per mansioni superiori di Dirigente Coordinatore Management nelle Organizzazioni Sanitarie dal 2008 oltre ad essere in altri ambiti della vita quotidiana: Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana dal 27 dicembre 2018 con a capo il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella con consegna al Sottoscritto dell’onorificnza ricevuta dal Prefetto di Salerno dott. Francesco Russo in data 2 giugno 2019 giorno della Festa della Repubblica Italiana presso piazza Amendola della Prefettura, Cavaliere dell’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede – Vaticano dal 30 gennaio 2015 con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica, Cavaliere nei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” dal 25 settembre 2011con cerimonia presso il Duomo di Caserta Vecchia nella Cattedrale di San Michele Arcangelo, Cavaliere ereditario nobiliare Equestre Ordine di San Giorgio di Borgogna dal 2020 titolo uscito nella 5° edizione del Libro D’Oro delle Famiglie Nobili e Notabili Italiane, da 3 anni Presidente sezione di Sanza Associazione Nazionale Combattenti e Reduci ANCR Federazione di Salerno, Referente del Vescovo Mons. Antonio De Luca alla Formazione della Cultura Sociale da gennaio 2020 con tanto di protocollo diocesano firmato dal vicario generale don Giuseppe Radesca Parroco di Padula, Referente del Parroco don Giuseppe Spinelli presso gli uffici diocesani e inoltre a Sanza Confratello delle Arciconfraternite Madonna Santa Maria della Neve del Monte Cervati nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e Santissimo Sacramento e Rosario dopo la sua presenza anche nei Direttivi delle stesse sia come Consigliere nella prima dal 2007 al 2010 che Segretario nella seconda dal 2014 al 2019.
Infine la vicinanza di sempre alla Parola del Signore Gesù (Via,Vita e Verità) e della Madre Chiesa Cattolica oltre la stima alla Politica Italiana, alla Giustizia e alle Forze Armate (Arma Comando Compagnia Carabinieri,Polizia di Stato,Esercito Italiano,Guardia di Finanza, Aeronautica,Guardia Costiera).

Più informazioni su

Commenti

Translate »