A Castellammare di Stabia la protesta degli studenti: “Torniamo a scuola in sicurezza”

A Castellammare di Stabia la protesta degli studenti: “Torniamo a scuola in sicurezza”. Davanti a sei istituti di Castellammare di Stabia sono stati piazzati diversi striscioni. Tra una settimana, infatti, anche gli studenti delle scuole superiori torneranno in classe, ma gli alunni chiedono che ciò avvenga in sicurezza e stanno preparando quindi un’iniziativa di protesta. A Castellammare di Stabia, infatti, è alta la preoccupazione a causa proprio dell’elevato numero di contagi. Sono più di mille e cinquecento gli attuali positivi al Coronavirus nella città stabiese.

Come ha confermato anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, infatti, dopo il ricorso al Tar, che ha accolto l’appello dei genitori della Campania contro le lezioni online, il rientro a scuola è fissato in data 1 febbraio 2021.

“Siamo il futuro, trattateci da tale”, recita lo slogan che da stanotte è apparso davanti ali Licei Seniore e Severi, agli istituti Vitruvio,  Sturzo e Viviani.

“Abbiamo perso mesi sul versante della sicurezza. Circum e autobus si affolleranno ogni mattina e tempo una settimana le scuole dovranno chiudere”, dicono.

A Castellammare di Stabia la protesta degli studenti: "Torniamo a scuola in sicurezza"

Commenti

Translate »