Sorrento: ricorso al Tar contro elezioni notificato ieri, si discute a marzo. Per Cuomo si rischia il commissariamento

Sorrento. Ricorso al Tar contro elezioni notificato ieri, si discute a marzo. Per Cuomo si rischia il commissariamento.

Notificato il ricorso al Tar contro le elezioni di Sorrento vinte da Massimo Coppola sulla base della ineleggibillità di Marco Fiorentino che ha partecipato alla competizione come candidato sindaco. Come aveva anticipato il dottor Morelli, le elezioni non si sarebbero potute fare con la candidatura di Fiorentino considerato ineleggibile e incompatibile.

La sua candidatura avrebbe inficiato le elezioni. Sulla questione ci sono pareri discordanti: c’è chi crede che non essendoci stato l’apparentamento con Coppola non ci dovrebbe essere l’annullamento delle elezioni. Ma c’è anche chi, come l’ex sindaco Giuseppe Cuomo, lancia l’allarme. “C’è il rischio di commissariamento e questo potrebbe creare un grande problema al paese in un momento di difficoltà”, ha detto su Agorà della Penisola Sorrentina . Appello a Mario Gargiulo per una maggiore collaborazione.

Commenti

Translate »