Sorrento. Ci lascia un pezzo di storia del Turismo, Mariano Russo

Più informazioni su

Sorrento ( Napoli). Ci lascia un pezzo di storia del Turismo non solo della Penisola Sorrentina in questo terribile 2020 . Ci ha lasciati Mariano Russo, un vero grande uomo del turismo sorrentino, ha contribuito alla crescita del turismo nella Città del Tasso e in in Campania.

Noi di Positanonews dovevamo intervistarlo era in programma, ci rammarica non averlo potuto fare. Non è stato il Covid, ma un malore, affrontato con grande dignità e col sorriso.

Facciamo le nostre condoglianze alla famiglia.

Ecco come lo saluta Antonino Siniscalchi decano de Il Mattino

Aveva compiuto novant’anni nello scorso mese di settembre. È scomparso oggi Mariano Russo, primogenito di Maria e Mario Russo, tra i pionieri dell’industria dell’ospitalità con l’hotel Capri negli anni Cinquanta del Secolo scorso. Un imprenditore all’avanguardia, innovativo nelle scelte aziendali con l’hotel Conca Park e l’hotel Belair.
È stato anche impegnato in politica, più volte assessore e vice sindaco. Un improvviso malore l’altra sera, un intervento chirurgico, un giorno di sofferenza, l’addio questa sera ad un albergatore che ha avuto il pregio di guardare sempre alla promozione del turismo come occasione di sviluppo del territorio. Profondo cordoglio manifestato anche dal sindaco, Massimo Coppola. “È un momento terribile, ci tocca piangere un altro pezzo della nostra storia – sottolinea il sindaco di Sorrento -. A Mariano Russo mi legano ricordi personali e politici. È stato un personaggio indimenticabile, un grande imprenditore ed un innamorato di Sorrento”.

Il ricordo di Rosario Fiorentino

Rosario Fiorentino con Mariano Russo

Mariano ci ha lasciati .posso dire che negli ultimi 45 anni abbiamo vissuto intrecciando spesso le nostre strade . Amici da sempre .è stato un imprenditore eccezionale e buon amministratore pubblico richiamato a ricoprire la carica di assessore e poi vice sindaco durante il periodo di Marco Fiorentino ( mandato 2000-2005 ). Mi recai come era solito al Conca Park e lui quasi non ci credeva di poter ritornare in campo . Ma con lui si è vissuto la stagione delle lotte sindacali degli stagionali di fine anno 70 fino agli anni 1986/87 con accordi storici . Poi l’impegno in politica al Comune fine anno 80 dove concorse a stabilizzare precari e parcheggiatori . Indimenticabili anni trascorsi .Tanti momenti vissuti insieme che hanno concorso a migliorare la nostra città e la nostra comunità. Incontri storici con il senatore Guido Pollice , i senatori Tullio Grimaldi e Ferdinando Imposimato e tanti altri . Ci vogliono pagine e pagine per raccontare le vere e proprie avventure sindacali prima e politiche amministrative dopo . Lo farò. Il premio internazionale Verde Ambiente che gli fu assegnato gli incontri internazionali con La prof Cecilia Coppola e la fiducia unica riversata al funzionario del Comune Antonino Fiorentino . Circa 3 mesi fa la festa dei suoi 90 anni .per me è stata una gioia partecipare al suo fianco . Prima La serata in Piazza Tasso Trascorsa tra ricordi e impegni nel continuare a lavorare per la nostra città. Ciao Mariano 🙏🙏🙏

Più informazioni su

Commenti

Translate »