Scuole chiuse catastrofe educativa in Campania . E in Penisola sorrentina da marzo meno di 10 giorni di scuola

Scuole chiuse catastrofe educativa in Campania . E in Penisola sorrentina da marzo meno di 10 giorni di scuola . Luca Benecchi sul Sole 24 ore ha fatto un reportage «In questo anno di chiusura forzata delle scuole abbiamo perso almeno cinque o sei ragazzi per classe. In tanti non avevano i mezzi per la didattica a distanza, sembra impossibile ma è così. Arrivano da famiglie disagiate in cui, già prima dell’emergenza Covid, la dispersione scolastica era molto diffusa». Siamo a Napoli, tra San Giovanni a Teduccio e Ponticelli, periferia orientale.«Elementari, medie e superiori sono chiuse praticamente da marzo – racconta Silvia Mastrorillo, educatrice e coordinatrice. E il servizio prosegue con dovizia di particolari, la Campania ultima in Italia e in Europa, una responsabilità politica forte che rivela incapacità di gestione soprattutto nei trasporti, non ci si può nascondere dietro le motivazioni legate alla sicurezza per il  coronavirus Covid-19.  Da Sorrento a Vico Equense è ancora peggio, la Penisola Sorrentina ha chiuso le scuole fino all’8 dicembre, in pratica , se riapriranno tutti, faranno altri dieci giorni di scuola prima di Natale.

Commenti

Translate »