Quantcast

Ricciardi: “Con il vaccino si potrà pensare ad un ritorno dei tifosi allo stadio”

Ricciardi: ”Il vaccino è la nostra certezza per uscire da questo periodo. Se avrà un’efficacia per un tempo prolungato, si potrà pensare ad un ritorno dei tifosi allo stadio”

Walter Ricciardi, consigliere del Ministro della Salute, è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:
“Stiamo vivendo giorni particolare.
Il vaccino è la nostra certezza per uscire da questo periodo. Se avrà un’efficacia per un tempo prolungato, si potrà pensare ad un ritorno dei tifosi allo stadio. Però tutta la popolazione dovrà essere vaccinata e solo in quel caso potremmo tornare ad abbracciarci. In un ambiente esterno, all’aperto, dopo il vaccino, si potrò pensare a questa soluzione.
Una cura farmacologica per il covid? Sono in corso di studio delle terapie che sono in grado di attaccare il virus e debellarlo. In America queste terapie sono già esistenti e sono già commercializzate. Si può prendere il farmaco, come un antivirale, che agisce sugli anticorpi. Tifo per il Napoli, a Roma siamo un nutrito gruppo di tifosi napoletani.
La sentenza del Coni? Alla fine aveva ragione l’Asl a non far partire il Napoli. Sarebbe stato pericolosissimo permettere ad un gruppo di persone di viaggiare in Italia, portando eventualmente con sé il virus in aereo o pullman. L’intervento dell’ASL è stato necessario e tempestivo”. Conclude Ricciardi.

Commenti

Translate »