Positano, il titolare dell’Hotel Le Agavi: “Non ho licenziato nessuno e riaprirò ad aprile-maggio”

Riceviamo e pubblichiamo

“Io rilancio, non ho licenziato ed ho anche assunto durante la pandemia. Riaprirò a fine Aprile – primi di Maggio. Tutto questo è stato possibile grazie ad un’ottima stagione 2019 che ci ha dato la possibilità di resistere quest’anno. Non ho avuto la forza dal punto di vista umano di licenziare ma anzi ho voluto assumere personale. Il 2020 si prospettava peggio ma anche grazie ad una buona comunicazione ed al fatto che la Costiera Amalfitana resti una meta ambita, siamo riusciti ad avere una stagione oltre qualsiasi aspettativa. Una stagione però non pari delle precedenti”. Lo ha affermato Giovanni Capilongo, titolare del prestigiosissimo Hotel Le Agavi, 5 Stelle lusso di Positano. Siamo dinanzi ad una storia meravigliosa, davvero emblematica che testimonia quanto sia unica la Costiera Amalfitana dove gli alberghi hanno una gestione familiare che si tramanda da numerosi decenni. E’ la testimonianza che lungo questi borghi accarezzati da colori e profumi invidiati nel Mondo, ci sono storie di volti e persone vere.

“Il turista da noi è coccolato – ha proseguito Capilongo – si sente a casa, anzi è a casa ed in più in strutture molto accoglienti può godere di panorami, mare, tradizioni, cucina. Ad esempio Le Agavi hanno forse il più grande parco verde in verticale dell’intera Costiera Amalfitana all’interno del quale è possibile spostarsi addirittura in Funicolare. Un parco che si estende in verticale, come tutto l’universo de Le Agavi, ben 6000 metri quadri di natura su terrazzamenti successivi. Ovunque volgi lo sguardo, incroci macchie di tipica vegetazione mediterranea. Tra piante di ulivi e agrumi, spiccano bouganville colorate e le immancabili agavi ed in mezzo ci sono suite e camere panoramiche. Quando si raggiunge la camera, in alcuni scorci, si ha quasi la sensazione di passeggiare in un borgo. Il tutto nella piena serenità perché il concetto basilare è lo star bene”. E all’interno di questa perla non mancano vicoletti panoramici che ti accompagnano alle camere o ancora ai ristoranti, bar, spa, piscina dell’Hotel.

L’Hotel 5 Stelle Le Agavi, nasce dall’affetto di papà Aldo Capilongo, avvocato costruttore e gentiluomo napoletano. Ma soprattutto inguaribile sognatore. Bisognava dare vita a un sogno, in grado di regalare emozioni al mondo e non solo a se stessi. La realizzazione de Le Agavi ebbe inizio nel 1966, fornendo un contributo determinante alla crescita del mito di Positano nel Mondo. Ma Aldo Capilongo, anticipando le tendenze, si addentrava in un’impresa difficile, che però già vedeva realizzata molto prima, contribuendo, almeno in parte, a conferire un’aura magica e speciale a questo angolo di paradiso.

“Io al capezzale del mio papà – ha proseguito l’avvocato Capilongo – promisi che mai avrei lasciato l’Hotel in mani terze. Per me non è solo tenere un albergo, per me è mantenere gli affetti, i ricordi, le emozioni. Per me è vivere i valori della famiglia ogni giorno. Spesso vengo anche per una chiacchierata”. Ecco che per amore di quel paesaggio, nacque il sogno di un hotel che sorgesse direttamente dall’anima della roccia. Per poter condividere, dalla vetta sull’ultimo terrazzamento, la stessa vista della Madonnina positanese. Un nettare soave per occhi e cuore. Il figlio Giovanni ha condiviso le scelte con il papà, al suo fianco. Tutto doveva essere dipinto in bianco e azzurro. Gli appartamenti e le camere dell’hotel dovevano aspirare alla medesima tinta del cielo, trasmettendo la sensazione di assoluta pace di un paradiso sulla Terra. Aldo è la mente ma anche il cuore de Le Agavi, Giovanni oggi è occhi, anima perché spesso ama ricordare che la forza sono i collaboratori ed il sorriso è quello stampato sui volti di chi viene accolto. Aldo vinse la scommessa: oggi Le Agavi è addirittura un 5 Stelle Lusso in tutti i sensi. Ristoranti con i piatti stellati dello chef Michelin Luigi Tramontano, la baia dal mare davvero trasparente, la ristorazione dotata di un servizio eccellente anche a due passi dall’acqua in pieno relax con solarium, pontile per gli attracchi, water taxi e soprattutto lo star bene.

“Abbiamo bar, ristorante stellato Michelin – ha continuato Capilongo – ma anche un altro ristorante in riva al mare ,diretti egregiamente e con la mia stessa passione ed entusiasmo da mia sorella Valeria Capilongo, almeno una quindicina di barche private e water taxi. Il cliente può attraccare al nostro pontile, oppure è possibile raggiungerci via mare fino al porto di Positano. C’è la possibilità di ammirare la Grotta dello Smeraldo, di entrare e visitare alcune delle più belle baie della Costiera come il Fornillo, Marina di Praia. La Costiera Amalfitana ha tutto: trekking con i famosi sentieri ma altri se ne stanno inaugurando, possibilità di frequentare un turismo culturale, artistico e storico. Numerosissimi sono i sentieri come il Sentiero degli Dei e con il nostro servizio di transfer via mare è possibile raggiungere Capri, Ischia, Sorrento, fare tour lungo tutta la Costiera Amalfitana. La nostra clientela è internazionale, ma prevalentemente Nord Americana e proviene in particolar modo dal Canada, Australia, ma anche Corea”.

L’Hotel Le Agavi ha una struttura quasi unica al mondo, come unica è la funicolare interna che permette di spostarsi dalla reception al belvedere con gli ascensori per arrivare direttamente al mare e si sviluppa su ben 11 livelli di terrazzamenti: un contesto difficilmente replicabile altrove.

Commenti

Translate »