Pompei. Accensione dell’albero di Natale di fronte al Santuario con la speranza di sconfiggere il Covid

Più informazioni su

Pompei. Accensione dell’albero di Natale di fronte al Santuario con la speranza di sconfiggere il Covid Fondi delle luminarie destinati alle famiglie bisognose e colpite dall’epidemia. E’ quanto reso noto dal primo cittadino di Pompei Carmine Lo Sapio pochi giorni fa. Tuttavia, non è mancato l’albero di Natale, posizionato da questa sera al centro di Piazza Bartolo Longo, affinché possa riportare il calore nel cuore dei pompeiani e perché i cittadini non perdino la speranza di tornare alla normalità. Di seguito le parole del sindaco:

Albero Natale Pompei

«Per il Natale di quest’anno abbiamo fatto una scelta: scaldare i cuori e le famiglie pompeiane con un gesto significativo. Abbiamo spento le luminarie per le strade e acceso la solidarietà nelle case, spostando i soldi previsti per gli addobbi in favore delle tante famiglie che stanno attraversando un momento difficile.

Però, abbiamo deciso di non rinunciare anche all’albero di Natale il cui valore, il cui calore, in questo momento così complicato assume un significato ancora più importante. Quello di quest’anno non sarà solo un albero di Natale, ma un albero della speranza. La speranza che la pandemia venga presto debellata, che torni il sereno nelle case dei pompeiani, che i turisti, le persone possano tornare presto a vivere le strade della città e che Pompei posso tornare a splendere nel mondo di nuovo e di più. Sarà un Natale diverso da quelli precedenti. Non c’è dubbio. Un Natale meno fastoso, meno caotico, con meno persone a tavola, ma più ricco nel cuore.»

Più informazioni su

Commenti

Translate »