Piano di Sorrento, le parole dei commercianti: “Speriamo che la crisi finisca il prima possibile, a rischio le piccole imprese. Auguri alla prossima amministrazione”

Piano di Sorrento, le parole dei commercianti: “Speriamo che la crisi finisca il prima possibile, a rischio le piccole imprese. Auguri alla prossima amministrazione”.

Piano di Sorrento, le parole dei commercianti: "Speriamo che la crisi finisca il prima possibile, a rischio le piccole imprese. Auguri alla prossima amministrazione"

Anche in questo momento particolarmente difficile per l’Italia intera, Piano di Sorrento sta confermando la sua natura di città commerciale, riuscendo ad affrontare le difficoltà in maniera migliore di altre località, seppure le problematiche rimangano. Positanonews oggi ha sentito le parole di alcuni commercianti, rispetto anche alle prossime elezioni.

“Il momento è difficile e speriamo che questa crisi, che sicuramente finirà, finisca il prima possibile. Sicuramente dopo ci sarà un boom e una ripresa, il problema è che se i tempi con i quali arriveremo a questa ripresa saranno lunghi le attività piccole saranno destinate a morire. Questo, purtroppo, è il problema più grosso di questo territorio e mi auguro che qualcuno vi metta mano. In futuro chi deciderà di guidare questo paese dovrà affrontare queste sfide, un territorio che ha grandissime risorse”, ci hanno detto.

“I commercianti di prassi dovrebbero essere apolitici, non scenderanno mai in campo con loro rappresentanti, se non con qualcuno che viene preso e messo là, però non si sa ancora niente. È presto ancora”.

“La parte più importante che dovrebbero fare i commercianti è credere nel loro territorio, cercare di valorizzare le attività del territorio, di far vivere questo territorio. È questa la cosa più importante, al di là di chi governa. È stare in sinergia con chi governa”.

“Tante attività sono a rischio, rischiano le piccole aziende, le piccole realtà, gli artigiani in primis. Anche perché noi viviamo con l’onda del turismo, che sicuramente non ripartirà con i tempi del vaccino, ma ci vorranno tempi più lunghi. E se questi tempi saranno lunghi, la situazione sarà difficilissima, perché i ristori sono una toppa su un vestito già fragile”.

Il messaggio per chi dovrà amministrare Piano di Sorrento: “Auguri, perché veramente è una sfida molto grande e non vorremmo essere nei loro panni. Chi si prende la briga di candidarsi a governare un Paese fa una cosa abbastanza azzardata”.

Commenti

Translate »