Nella notte di Natale il Covid-19 porta via il 56enne Fabio Artesi, giornalista e fotoreporter di Torino

Più informazioni su

Aveva solo 56 anni Fabio Artesi, un giornalista e fotoreporter di Torino. Durante la notte di Natale è morto a causa del Covid-19. Artesi si trovava ricoverato dal 17 novembre, quando aveva scoperto di essere positivo al Covid che gli aveva provocato una polmonite che, nonostante la terapia, si era aggravata fino a costringere i medici ad intubarlo una decina di giorni fa. Fabio Artesi viveva a Venaria Reale e lascia nel dolore la moglie Simona e la figlia Sonia.

Il sindaco della città di Venaria Reale, Fabio Giulivi, gli dedica un messaggio sui sociale: “Una notizia tremenda travolge il Natale della nostra Comunità cittadina. A causa delle complicanze da Covid, Fabio Artesi si è spento questa mattina alle 4. Impossibile non rimanere sconvolti, per tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerlo. Un uomo meraviglioso, un padre e marito premuroso. Un amico per molti di noi, oltre che un giornalista capace di raccontare con passione le vicende del nostro territorio. Non solo da Sindaco, ma da persona che ha condiviso con Fabio momenti bellissimi, esprimo tutto il mio personale dolore. Alla figlia, alla moglie, a tutta la famiglia e ai colleghi sconvolti va il nostro pensiero. Ciao Fabio ci mancherai immensamente.”

Più informazioni su

Commenti

Translate »