NBA, Christmas Day: i Lakers battono Dallas, Durant-show contro Boston

Più informazioni su

NBA, Christmas Day: i Lakers battono Dallas, Durant-show contro Boston. Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Nella consueta scorpacciata di NBA nel giorno di Natale i Lakers non hanno deluso le aspettative. Trascinati da Anthony Davis e LeBron James i californiani hanno battuto i Mavericks 138-115, per il primo successo della nuova stagione nato soprattutto grazie alla capacità offensiva dei gialloviola. Il miglior realizzatore del match è Davis, che chiude la sfida natalizia con 28 punti, tre triple, otto rimbalzi e cinque assist. Ventidue i punti realizzati da LeBron James, che nei 31 minuti di gioco mette a segno anche 10 assist e 7 rimbalzi. Una prestazione che gli permette di diventare il secondo miglior marcatore delle partite di Natale (superato Oscar Robertson), alle spalle del solo Kobe Bryant.

Esordio natalizio con sconfitta per Luka Doncic, leader di Dallas con 27 punti e 7 assist, che non sono però bastati a evitare la seconda sconfitta stagionale dei texani. Nelle altre gare concluse nella notte italiana, successo anche dell’altra squadra di Los Angeles: i Clippers festeggiano il Natale con la seconda vittoria, battendo 121-108 i Denver Nuggets. Decisivi i 23 punti con cinque triple di Paul George. Paura nel finale per l’incidente a Kawhi Leonard, sanguinante sul parquet dopo una violenta gomitata involontaria a rimbalzo dal suo compagno di squadra Serge Ibaka: la stella ex Spurs è stato costretto a uscire dal campo ma l’ha fatto camminando sulle proprie gambe. Alla fine otto punti di sutura alla bocca. Colpo dei Brooklyn Nets sui Boston Celtics (123-95). Show in campo per la coppia Kyrie Irving (37 punti in 33 minuti) e Kevin Durant che si esalta nel terzo quarto: alla fine sono 29 punti con 9/16 al tiro e +31 di plus-minus.

I Golden State Warriors perdono ancora: finisce 138-99 contro i Milwaukee Bucks di un Antetokoumpo col freno a mano tirato (15 punti e 13 rimbalzi ma con 4/14 dal campo). Primo successo stagionale per i vice-campioni dei Miami Heat, trascinati da un Duncan Robinson da 23 punti e 6/8 da tre nel primo tempo (nuovo record per le partite di Natale). Non basta uno Zion Williamson da 32 punti e 14 rimbalzi.

Fonte Il Messaggero

Più informazioni su

Commenti

Translate »