Quantcast

Napoli vincente a Crotone. Poker degli azzurri con Insigne sugli scudi

Napoli vincente a Crotone con un goal capolavoro di Insigne e le reti di Lozano, Demme e Petagna regalano la seconda vittoria consecutiva e il terzo posto in classifica agli azzurri che rispondono ad Inter e Juventus

Crotone – Napoli 0-4 — La risposta che aspettava Gattuso, dopo la grande partita disputata e vinta nettamente contro la Roma, arriva a Crotone.
Il Napoli vince, convince, allo Scida, e sconfigge in trasferta il Crotone con lo stesso risultato ottenuto contro la Roma. Un 0-4 che matura dopo un inizio di gara degli azzurri un po’ sotto tono fino a quando Insigne dalla distanza –con un destro a giro- realizza uno dei goal che sono nel repertorio classico del capitano azzurro. La squadra di Gattuso aggancia la Juventus al terzo posto in classifica e si porta a meno uno dall’Inter.
Il Crotone –dopo la rete realizzata da Lorenzo il Magnifico, ha qualche opportunità per ristabilire la parità,  ma un colpo di testa di Marrone finisce di poco a lato e, successivamente, Vulic, entrato al posto di Benali, sfiora il goal: Ospina non si fa sorprende e compie una bella parata.
Nel secondo tempo, Petriccione viene espulso dal’arbitro Marinelli con l’intervento del Var, per una entrata dura su Demme ed il match prende una piega nettamente favorevole al Napoli che, con le ulteriore reti di Lozano, Demme e Petagna domina incontrastato la gara e si proietta verso la  decisiva partita di Europa League di giovedì contro il Real Sociedad. Un match contro la compagine spagnola che potrebbe dare la qualificazione ai sedicesimi di finale della competizione continentale,  agli azzurri.
Il Napoli, soprattutto, inizia ad avere quella continuità di gioco e risultati invocati dal tecnico. Privo ancora di Osimhen e con  un normale parziale e giustificato turnover, Gattuso schiera a centrocampo Bakayko e Demme che  risulta tra in migliori in campo per visione di gioco, temperamento e filtro oltre a realizzare un goal di notevole fattura.
Inutile dire che la palma di migliore in campo spetta a Lorenzo Insigne, autore di goal spettacolare, di un assist vincente per Lozano, in occasione della realizzazione del messicano, e di tanti raccordi tra i reparti oltre ai suggerimenti per i compagni di gioco.
Gattuso ripropone il 4-2-3-1, inserendo Zielinski sulla trequarti fra Lozano e Insigne e affidandosi alla cerniera di centrocampo
La metà campo, con Demme – Bajayoko, si avvia – con il passare del tempo e con il giusto affiatamento-  a divenire la coppia giusta per i meccanismi del Napoli e con Zielinski che agisce da raccordo fra centrocampo e attacco, il Napoli guadagna parecchio in entrambe le fasi.
L’organico del Napoli, completo in termini qualitativi e quantitativi, fa ben sperare per  il prosieguo della stagione azzurra e, se giovedì arriverà la  qualificazione al turno successivo di Europa League, gli uomini di Gattuso acquisirebbero autostima e tanta verve per affrontare le competizioni in cui sono chiamati ad esprimersi nel migliore dei modi e con una giusta competitività per raggiungere qualche traguardo prestigioso.
Gattuso si gode la prestazione della squadra e pensa già a  giovedì.
Allo stadio Diego Armando Maradona , il Napoli è atteso per dare un’altra risposta convincente ad  un popolo  che, con Diego nel cuore, aspetta il tanto agognato salto di qualità per centrare uno dei possibili obiettivi  in ricordo del Pibe de Oro.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Luperto; Pereira (41′ st Henrique), Benali (36′ st Vulic), Petriccione, Molina, Reca; Messias, Simy (41′ st Dragus). A disposizione: Festa, Golemic, Magallan, Crociata, Rojas, Zanellato, Djidji, Siligardi, Riviére. Allenatore: Stroppa
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko (33′ st Lobotka), Demme; Lozano (32′ st Politano), Zielinski (24′ st Mertens), Insigne (33′ st Elmas); Petagna. A disposizione: Meret, Contini, Ghoulam, Maksimovic, Ruiz, Llorente. Allenatore: Gattuso
ARBITRO: Marinelli di Tivoli
MARCATORI: 31′ pt Insigne (N), 13′ st Lozano (N), 31′ st Demme (N), 46′ st Petagna (N).
NOTE: Espulso al 5′ st Petriccione (C) per gioco falloso. Ammoniti: Cuomo, Pereira, Reca (C), Koulibaly, Lobotka (N). Recupero: 2′ pt, 3′ st.

napoli-vincente-a-crotone-poker-degli-azzurri-con-Insigne-sugli scudi

Commenti

Translate »