Napoli: il maltempo frena lo shopping natalizio

Più informazioni su

Campania. Il tempo incerto e la pioggia frenano la corsa allo shopping. Da ieri, infatti, i negozi sono riaperti, ma a via Toledo, una delle strade principali per lo shopping partenopeo, non c’è il pienone. «Abbiamo riaperto ieri, ma anche a causa del maltempo non c’è stato il solito passaggio di gente – spiega un commerciante al Mattino – sono venuti a trovarci principalmente i clienti abituali che avevano già in programma qualche acquisto, ma speriamo che nei prossimi giorni la situazione migliori, e noi speriamo di resistere fino alla fine di questa crisi».

L’entusiasmo per la riapertura, però, non manca e una commessa di un negozio di abbigliamento dice: «Anche se con un po’ di difficoltà siamo contenti di riaprire e di tornare in qualche modo alla normalità, ora stiamo cercando di capire come andrà questo periodo pre-natalizio».

Per strada, però, c’è già chi si mette in coda davanti a qualche negozio: «I vestiti sono la mia passione e finalmente oggi torno a fare shopping, mi mancava questa sensazione», dice, quasi emozionata, una ragazza carica di pacchettini. E non è la sola: «Oggi ne approfitto per fare i regali di Natale per i miei familiari, anche perchè ho paura di un’altra chiusura», spiega una cliente in fila davanti a una gioielleria.

Ma questa serenità non appartiene a tutti: «Quest’anno la testa è altrove, non ho tanta voglia di comprare e stare in giro per negozi. L’importante è non ammalarsi e aspettare che questo periodo finisca. Certo, farò degli acquisti per qualche regalino di Natale per ricreare un’atmosfera di normalità, ma niente di più» racconta una donna già carica di qualche busta. E c’è chi, dopo i vari lockdown, ha dovuto rivedere le priorità sugli acquisti:« Non spenderò molto, quest’anno non ci sono tanti soldi».

Più informazioni su

Commenti

Translate »