Mast’ Antonio Amato. Una vita di fedeltà al lavoro e amore per la sua famiglia e per Ravello

Ravello. Venerdì 18 dicembre ci lascia Antonio Amato.
Imprenditore edile e Maestro della tradizione della lavorazione della pietra seguendo le orme del padre Maestro Ciccio. Va via un’altra di quelle personalità che hanno dato lustro alla città di Ravello attraverso il proprio lavoro, impegno civico e politico.
Nel 2018, già allettatto per la sua malattia, ha ricevuto dal Sindaco Salvatore Di Martino e la sua amministrazione il Premio Fedeltà al lavoro con la seguente motivazione:
Il maestro Antonio Amato sulle orme del padre “Mastu Ciccio” con la sua arte magistrale e semplice, faticosa ed ancestrale, ha abitato semplicemente le case di tanti Ravellesi inorgogliendo Ravello, dalle stanze alle vie, fino ai palazzi. Questo premio, con grande merito ed affetto è il nostro grazie autentico, sincero, per essere custode di un lavoro che è una missione, a cui, forse, oggi sfuggono purtroppo le nuove generazioni. Grazie per la tua dedizione e per la tua maestria.
Un Premio all’uomo, al lavoratore, al cittadino, il cui ricordo rimarra’ indelebile nella memoria di tutti!

Commenti

Translate »