Massa Lubrense.Azione in Comune, manutenzione strade per evitare incidenti e risarciment

Massa Lubrense. Riportiamo il post della minoranza. Ci ha colpito il problema viabilità, che si sente sulla costa di Sorrento e qui in particolare,poi ci sono le ultime contestazioni sullo sconto notevole sul fitto centro anziani e i lavori alla Chiesa a Marina della Lobra. Massa ha condiviso poi il segretario comunale con Sant’Agnello.Tra le “spese evitabili” dell’Amministrazione del Comune di Massa Lubrense ci sono sicuramente i tanti pagamenti di sentenze passate in giudicato che condannano l’Ente a risarcire Cittadini che hanno subito danni a persone o cose a causa del cattivo stato di manutenzione delle nostre strade.

Il nostro assessore al bilancio, nell’ultimo Consiglio Comunale, “candidamente” ha dichiarato che in un territorio come quello Massese è praticamente impossibile tenere la rete stradale in buono stato di manutenzione soprattutto per ciò che concerne le stradine secondarie.

Non siamo d’accordo e non vorremmo continuare a sborsare migliaia di euro per risarcire danneggiati più o meno reali.
Vorremmo invece un programma di investimenti lungimirante per una capillare manutenzione che risolverebbe definitivamente un antico problema che assilla la nostra collettività.

Ribadiamo la nostra preoccupazione sottolineando che l’attuale stato di incuria, costituisce un grave pericolo per l’incolumita’ delle persone ed espone l’Ente ad un elevato rischio di richieste risarcitorie.

http://www.obla.it/massalubrense/

A beneficio di chi non ha potuto o non è riuscito a seguire lo svolgimento del consiglio comunale del 30-11-2020, e siete in tanti, considerando l’inadeguatezza del sistema di trasmissione on line, di seguito si riportano i punti salienti trattati:

1) Elezione del Consigliere Lello Acone quale presidente del consiglio Comunale, eletto all’unanimità dopo riunione dei capi-gruppo.

2) Interrogazione del consigliere di opposizione Vittorio De Gregorio circa le misure da intraprendere, o già intraprese, per minimizzare i disagi degli utenti in attesa nelle aree esterne presso gli uffici postali, con conseguente risposta del Sindaco il quale ha affermato che tranne la richiesta di installare, ove possibile, uno sportelo automatico, nessun’altra iniziativa può essere intrapresa.
Consequenzialmente il Consigliere si è dichiarato assolutamente insoddisfatto.

3) Il Vice Sindaco Staiano ha annunciato lo stanziamento di 25.000 €uro destinati a luminarie o addobbi Natalizi; su tale argomento il capogruppo di Insieme per Massa, Lello Staiano, si è dichiarato non daccordo proponendo di destinare tale somma al fondo di solidarietà in aiuto delle famiglie in difficoltà economiche.

4) I consiglieri di Azione in Comune, Pollio e Di Prisco hanno argomentato con estrema competenza, varie perplessità sulle variazioni di assestamento del bilancio causando, da parte dell’assessore Fiorentino riferito a Michele Pollio, la seguente defininzione: “interventi con taglio da revisore dei conti e non da consigliere”.

5) Scontro acceso fra De Gregorio e Vicesindaco sul regolamento della privacy.

6) Approvazione convenzione per condividere il Segretario comunale fra i Comuni di Sant’agnello e Massa Lubrense, con voto contrario del gruppo Azione in Comune.

7) Approvazione (col voto favorevole di AiC) del regolamento sugli usi civici.

8) Constatazione che, pur avendo rigettato i due emendamenti precedentemente presentati da AiC, sono stati praticamente accolti (finanziamento lavori campanile Della Lobra e spostamento di € 87.000 sul fondo di solidarietà di aiuti alle famiglie).

9) Votazione dei membri della commissione paesaggistica: i consiglieri di AiC rilevavano l’assenza di contatti per condividere la selezione dei candidati, con risposta secca da parte del sindaco (nella sostanza la risposta è stata: siamo noi la maggioranza e facciamo quello che riteniamo opportuno, oltretutto si è sempre fatto così).

10) Problematiche riferite a sentenze di risarcimento danni per insidie e trabocchetti.

Commenti

Translate »