Maltempo, domenica da incubo in Costa d’Amalfi: dai tronchi sulla spiaggia di Cetara all’acqua sulle scale di Positano

Il forte vento di scirocco e il mare mosso hanno funestato le coste della Costiera Amalfitana fin dalle prime ore del mattino di ieri. Onde alte fino a quattro metri e spiagge completamente invase: in alcuni comuni l’acqua del mare è arrivata fin sulla strada provocando però soltanto forti disagi e nessun danno. A Cetara personale e mezzi della società in house del Comune “Cetara Servizi e Sviluppo”, sotto la supervisione di Domenico Ottomana, hanno estratto dal fondale tronchi d’albero e grosse quantità di materiale legnoso trascinato dalla forza del mare, pericoloso per gli scafi ormeggiati.

cetara

A Positano l’acqua ha invaso le scale rendendo impossibile la circolazione.

A Vietri sul Mare il mare ha fatto veramente paura: le onde hanno portato detriti e numerosi alberi sulla battigia. A farne le spese gli stabilimenti balneari Calypso e California, completamente invasi da tonnellate di detriti che hanno danneggiato anche le poche attrezzature fisse rimaste.

Stesso scenario pure a Minori e Maiori dove le spiagge si sono presto riempite di detriti.

Gli effetti del maltempo a Positano: l'acqua scorre per le scale rendendo impossibile la circolazione

Ad Amalfi, invece, sulla spiaggia è giunta la carcassa di un maiale. Una scoperta macabra che dopo un primo momento di sbigottimento ha incuriosito alcuni passanti che hanno fotografato i resti del povero animale. Nella Repubblica Marinara, invece, è immediatamente scattata la corsa al gioco del lotto con i numeri dati da qualche giocatore. La quaterna è stata presto compilata: 4 (il maiale), 6 (il maiale morto), 36 (il mare in burrasca), 72 (la meraviglia).

A Scala un albero è stato abbattuto dal vento nei pressi del ristorante Zi’ Antonio.

Sulle strade, invece, i disagi sono stati provocati dalla grossa quantità d’acqua piovana caduta per l’intera giornata sulla Costiera Amalfitana: rallentamenti in più punti ma la situazione è rimasta sotto controllo per tutto il giorno.

Fonte: La Città di Salerno

Commenti

Translate »