Quantcast

Maiori Hospitis: laboratori gratuiti per i giovani disoccupati dai 16 ai 35 anni

Maiori. Il comune amalfitano, con il patrocinio della Regione Campania, ha aperto il bando per numero 6 laboratori gratuiti riservati ai giovani disoccupati dai 16 ai 35 anni, nell’ambito del progetto Maiori Hospitis.

Un’opportunità formativa relativa alle attività di aggregazione giovanile ed inclusione attiva nella società e nel mercato del lavoro. Un modello di sviluppo locale sia di tipo economico che sociale, attraverso la valorizzazione del patrimonio edilizio ed architettonico locale, i beni ambientali e storico-culturali, le tradizioni enogastronomiche e quelle produttive. La partecipazione dei laboratori è gratuita in quanto il progetto è interamente finanziato dalla Regione Campania. L’obiettivo mira ad impartire ai giovani partecipanti la struttura di costruzione e dare vita a una Comunità ospitale, ovvero strutturare la mobilità della comunità locale per l’accoglienza dei turisti attraverso azioni di coalizione locale fra operatori, la rete ricettiva diffusa, la casa degli ospiti, il cartellone unico eventi, il programma di fruizione del territorio, creando un contesto nel quale i giovani si attiveranno per un “percorso concreto sul piano professionale”.

Il progetto prevede la realizzazione dei laboratori, abbraccia un’ampia gamma di competenze: laboratori per percorsi di sostegno e per la creazione d’impresa e al lavoro autonomo; laboratori educativi e culturali; laboratori di esperienza pratica presso imprese selezionate; laboratori finalizzati all’acquisizione di abilità che potranno indirizzare al meglio le scelte di inserimento.

I laboratori gratuiti sono rivolti ai giovani disoccupati di età compresa dai 16 ai 35 anni, non impegnati per le attività relativi allo studio, al lavoro e alla formazione, ovvero sono rivolti a coloro che sono in cerca di occupazione. La selezione sarà gestita da una commissione tecnica, nonché membri del progetto “Maiori Hospitis”, sulla base di un colloquio motivazionale.

Le attività saranno svolte a distanza per evitare la diffusione del contagio da Covid-19. La frequenza è obbligatoria, sarà consentita l’assenza pari al 20% del monte ore previsto. Al termine del corso, ai partecipanti sarà consegnato un attestato di frequenza che attesta le competenze apprese durante il percorso, inoltre verrà data la possibilità, ai candidati idonei, di iniziare uno stage presso alcune strutture convenzionate.

Il bando di concorso, la domanda di partecipazione e le informazioni inerenti al progetto, sono disponibili sul sito ufficiale del Comune di Maiori – Area Amministrativa – In evidenza.

Il termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione è fissato per il giorno 28 dicembre 2020 entro le ore 12:00.

a cura di Michele Vario

Commenti

Translate »