L’Italia accoglie il vaccino anti covid: pronte 10 mila dosi

Più informazioni su

Aifa, l’agenzia italiana per il farmaco, ha autorizzato il nuovo vaccino anti Covid di Pfizer-BioNTech (nome commerciale Comirnaty), offrendo una opportunità: sfruttare al massimo i flaconi, che normalmente contengono cinque dosi.

Si è scoperto che, se si evitano sprechi, si può arrivare a confezionarne sei e dunque questo fa aumentare di un quinto le persone che possono essere vaccinate. Detto in altri termini: se il dosaggio dalle varie aziende sanitarie che riceveranno le forniture di Pfizer-BioNTech sarà eseguito con cura, le 9.750 dosi previste per il 27 dicembre potrebbero diventare di più, fino a 11.700.

Il 27 sarà il Vaccine day in tutta Europa. Le prime cinque dosi, al mattino, allo Spallanzani saranno iniettate a cinque figure professionali in prima linea: un’infermiera, un oss (operatore socio sanitario), una ricercatrice e due medici.

Più informazioni su

Commenti

Translate »