I ringraziamenti ricevuti dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e dal Prefetto di Salerno Francesco Russo dopo i miei auguri inviati

Più informazioni su

    Infatti il Cav. N. H. Attilio De Lisa come ogni anno ha inviato gli auguri di Buon Natale 2020 per la nascita del Bambino Gesù nostro Salvatore e Felice Anno Nuovo 2021 sia al Governatore Vincenzo De Luca compreso Giunta e Consiglio Regionale che alla Prefettura di Salerno compreso Prefetto Francesco Russo con conseguente apprezzamento da parte di chi ha ricevuto gli auguri.

    Dal Cav. N. H. don Attilio De Lisa (Padre di Rocco e Vincenzo) del Comune di Sanza nella Diocesi di Teggiano-Policastro quale dipendente di ruolo C.P.S.Infermiere con limitazioni categoria protetta dal 1995 dell’ASL Salerno nella Sanità Italiana essendo in possesso anche dei requisiti per mansioni superiori di Dirigente Coordinatore Management nelle Organizzaaioni sanitarie lavorando da circa 18 anni presso il Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri ma non tutelato da più di 2 anni con violazione della Sorveglianza Sanitaria del Medico Competente da parte del Datore di Lavoro locale e prima col precedente Direttore Sanitario era tutelato presso l’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali della Direzione Sanitaria sia per la Sorveglianza Sanitaria che per i corsi formativi obbligatori aziendali di cui idoneo nel tempo come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa, del Back-Office CUP-Ticket ed ALPI con tanto di elogio dalla Sede Centrale.

    Inoltre da 3 anni Presidente Sezione di Sanza Federazione di Salerno Associazione Nazionale Combattenti e Reduci oltre dal 30 gennaio 2015 Cavaliere dell’ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede – Vaticano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica, dal 27 dicembre 2018 con a capo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,dal 25 settembre 2011 nei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” e dal 2020 Cavaliere ereditario Nobiliare dell’Ordine Equestre di San Giorgio di Borgogna.

    Infine la vicinanza alla Parola del Signore Gesù figlio di Dio (Vita,Via e Verità) e della Madre Chiesa Cattolica oltre la stima alla Politica Italiana, alla Giustizia e alle Forze Armate.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »