Covid: restrizioni dal 21 dicembre al 6 gennaio, situazione difficile senza fine. Nuove misure per far fronte all’emergenza epidemiologica

Più informazioni su

Salerno. Le ultimissime news sul Coronavirus: feste natalizie protette e vietati gli spostamenti tra le Regioni. Nessun divieto e regola da seguire per gli ospiti a tavola, restano evidenti le raccomandazioni per gli assembramenti anche per i non conviventi. Divieto assoluto di uscire da proprio comune per i giorni del 25 e il 26 dicembre e il primo giorno del 2021, con le stesse eccezioni relative alle comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Gli studenti invece rientreranno sui banchi, per le scuole superiori, il 7 gennaio in presenza al 75 per cento anche se nulla sembra ancora deciso poiché non si esclude nessuna opzione di flessibilità per l’apertura delle scuole in presenza al 50 per cento.

Il governo sostiene la linea del rigore durante le feste natalizie, con la speranza che tutti seguiranno le raccomandazioni per poi evitare pesanti chiusure. I sacrifici di coloro che quotidianamente sul campo, contribuiscono a riportare il nostro Paese in un contesto di assoluta normalità, non saranno di certo consegnati nelle mani di quelle persone che decideranno con disinteresse come affrontare la ripartenza di una Nazione che con umiltà e coraggio stenta a rialzarsi dalla crisi economica e sociale. Ai giovani e aggiungiamo anche qualche meno giovane disinvolto, viene chiesta responsabilità e buon senso, con la speranza che l’appello risulti poi utile e incisivo, proprio alla luce dell’esperienza già vissuta nei mesi passati.
Alcune scelte, saranno le scelte di un popolo che vive, purtroppo, solo ed esclusivamente di speranza. Decisioni che ricadranno sull’esistenza della popolazione virtuosa e anziana, un futuro che vale più di un semplice brindisi.

a cura di Michele Vario

Più informazioni su

Commenti

Translate »