Castellammare di Stabia, la messa in ricordo degli agenti che hanno perso la vita durante il servizio

Castellammare di Stabia, la messa in ricordo degli agenti che hanno perso la vita durante il servizio. Nel Commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia, nella giornata di ieri è stata celebrata la Messa di Natale in ricordo di tre agenti che hanno perso la vita durante il servizio, mentre svolgevano il loro lavoro. È quanto accaduto questa mattina in corso De Gasperi dove i poliziotti, guidati dal dirigente Pietropaolo Auriemma, hanno accolto don Salvatore Abagnale e da fr. Pasquale, cappellano della polizia.

Castellammare di Stabia, la messa in ricordo degli agenti che hanno perso la vita durante il servizio

Alla cerimonia erano presenti anche le famiglie dei caduti, Raffaele Iozzino,  Walter Raitano e Antonio Bellotti, quest’ultimo originario di Lettere e morto durante i moti di Reggio Calabria nel 1971: fu mandato a prestare soccorso durante la rivolta e fu ucciso durante gli scontri.

Raffaele Iozzino venne assassinato da terroristi delle Brigate Rosse il 16 Marzo in via Fani a Roma, Walter Raitano è morto per un infarto miocardico acuto riconosciuto dipendente da causa di servizio.

Vogliamo ancora una volta ricordare l’importanza ed il ruolo fondamentale svolto dagli agenti delle forze dell’ordine. Anche per loro questo è stato un anno particolare, che li ha visti impegnati in primo luogo, anche e soprattutto nei momenti più difficili e complicati, sul fronte dei controlli per il rispetto delle norme anticovid.

Commenti

Translate »