Campania resta zona rossa fino a domenica. In queste ore si discute per eventuali cambi di colore

La Campania resta Zona Rossa almeno fino a domenica. Per quella data entreranno in vigore i nuovi cambi di colore che verranno ufficializzati da qui a poche ore. Cerchiamo di fare chiarezza poiché sono molte le domande che ci stanno pervenendo in quello che è sembrato essere un errore o un ritardo nella comunicazione da parte del Governo nazionale.

Ieri giovedì 3 dicembre, infatti, è scaduto il Dpcm del 3 novembre e la Zona Rossa sancita il 15 novembre era stata prorogata dal 29 novembre fino a ieri. Siamo in attesa perciò dei nuovi provvedimenti da parte di ministero della Salute e Regione Campania. Come confermato anche da Confcommercio Campania gli esercizi commerciali, la cui attività è sospesa, devono restare chiusi poiché il Dpcm del 3 dicembre proroga la validità della Zona Rossa in Campania fino a nuova ordinanza del ministero della Salute.

Situazione negozi: gli annunci di riapertura stavolta precedono le ordinanze del ministro Speranza. I commercianti si preparano ad alzare in massa le saracinesche, tra «il bisogno di incassare durante le festività fino al 70% del bilancio di quest’anno drammatico» e le «speranze di salvezza del commercio riposte nel Natale». L’atmosfera è infatti quella della necessità, e non quella della festa. Mentre si attende l’ufficialità, in queste ore, del probabile inserimento della Campania in una fascia a rischio contagio più contenuto, l’associazione Botteghe di San Gregorio Armeno ha annunciato per domani la riapertura dei locali dei maestri del presepe. E anche diversi negozianti di Chiaia del comparto moda da ieri si dicono «pronti a rischiare di andare contro la legge e riaprire».

Fonte: Il Mattino

Commenti

Translate »