Calcio, la Premier League, che lezione di sportività!

In Inghilterra, il Liverpool, primo in classifica, avrebbe dovuto disputare la gara, questa sera alle 21, contro l’Everton di Ancelotti, terzo in classifica ma, essendo decimato dal Covid, ha chiesto alla Premier League di rianvarla. “C’era il rischio che il virus potesse diffondersi ulteriormente tra la squadra, lo staff e potenzialmente anche oltre”, fa sapere il City.E così, sulla base delle indicazioni dei medici e, dopo aver ascoltato anche l’Everton, la Premier League ha deciso di accettare la richiesta del club di Guardiola. Un tacito accordo dunque anche con gli avversari che, attraverso un comunicato, hanno specificato che: “L’Everton Football Club si rammarica del rinvio della partita di stasera contro il Manchester City, non solo per i 2.000 fan che sarebbero stati presenti allo stadio, ma per i tifosi del Merseyside e di tutto il mondo. I nostri giocatori erano preparati per la partita, così come lo staff della squadra e tutti a Goodison Park. Mentre l’Everton avrà sempre la sicurezza pubblica al primo posto, chiederemo la piena divulgazione di tutte le informazioni che il Manchester City ha fornito alla Premier League in modo che il club possa essere chiaro sul perché è stata presa questa decisione”

Commenti

Translate »