Quantcast

Calcio, giallo nella partita Cosenza-Salernitana, il match potrebbe essere ripetuto

Il Cosenza ha fatto ricorso per un presunto errore tecnico della quaterna arbitrale durante la partita con la Salernitana.  L’episodio incriminato è quello al 76° minuto della gara quando nel corso di un triplice cambio, è stata chiamata la sostituzione di Bruccini per Abou Ba. Il quarto uomo, il signor Daniele Paterna di Teramo, ha autorizzato Ba a entrare sul terreno di gioco, ma Bruccini non si era accorto della sostituzione e non aveva lasciato il campo. Da qui la momentanea irregolare superiorità numerica del Cosenza, che ha portato alla prima ammonizione di Ba: il provvedimento è stato preso dall’arbitro Dionisi perché era il giocatore subentrato nel cambio incriminato. Ba è stato poi espulso perché pochi minuti dopo ha rimediato un secondo cartellino giallo. Ma questa è la base per il possibile ricorso del club rossoblu che appunto farà leva sull’errore della quaterna arbitrale, che ha autorizzato l’ingresso di Ba senza verificare che il giocatore da sostituire, Bruccini, fosse uscito dal terreno di gioco.

Commenti

Translate »