Calcio, finisce 1-1 Francavilla-Sorrento. I rossoneri sbagliano un rigore ma agguantano il pareggio con Cacace

Pareggio per il Sorrento che al 4′ passa in svantaggio sul rigore battuto da Nolè sul quale Scarano, che aveva anche indovinato la traiettoria, nulla può. Dopo il goal i padroni di casa hanno abbassato il baricentro e giocano tutti dietro la linea della palla. Il Sorrento conduce però un gioco abbastanza sterile ed innocuo. Gara nervosa e frammentata, anche a causa di una direzione non impeccabile; dopo un contrasto in area avversaria, Liccardi va a muso duro contro il capitano avversario: i due vengono prontamente allontanati dai rispettivi compagni. Al 73′ clamorosa occasione per il Francavilla, che approfitta di un sanguinoso pallone perso dal centrocampo rossonero e si ritrova in un uno contro uno con Scarano, bravo ad ipnotizzare l’attaccante avversario che spara al lato. Cassata nei minuti finali, si è fa buttar giù in area di rigore: Liccardi fallisce dal dischetto, ma sugli sviluppi dell’azione il solito Cacace è stato abile a sfuttare una mischia e ribadire la palla in rete, capitalizzando un ottimo cross dalla destra. Il Francavilla chiude in dieci uomini complice ancora una direzione di gara con poco polso e un sostegno smodato ed acceso proveniente dagli spalti.

Commenti

Translate »