ADDIO A ANGELO TAJANI. Il ricordo di Sigismondo Nastri

Più informazioni su

Amalfi piange un suo illustre emigrato della Costa d’ Amalfi. Angelo Tajani è scomparso ieri in Svezia , un annuncio che Positanonews ha dato con amarezza visto che era un nostro assiduo lettore. Pubblichiamo il ricordo del giornalista Sigismondo Nastri

ADDIO A ANGELO TAJANI.
La scomparsa di Angelo Tajani – ne vengo ora a conoscenza – mi lascia sbigottito.
E chiude, come mai avrei immaginato, e come peggio non poteva, una giornata che mi aveva visto sereno, tanto che m’ero calato – giocando a una tombola online – persino nei panni di Santa Claus. Poi ho seguito il programma sull’antica Pompei alla tv.
Stavo per andarmene a letto soddisfatto, dopo aver scorto sul pc il messaggio di una bimba: “Ho visto il vero Babbo Natale”. Ma contemporaneamente lo sguardo s’è fermato sulla notizia della morte di Angelo – ho letto anche che il fratello Riccardo aveva cercato di mettersi in contatto con me – ed è come se avessi ricevuto una violenta bastonata in testa.
Sono frastornato. Con Angelo se ne va un pezzo della mia esistenza, da quando, adolescenti, giocavamo insieme nello stretto viottolo, tra casa dei suoi nonni e il giardino di Mariettella, e poi, con Angelo P. e Aurelio T. creammo quel gruppo di amici – qualche altro si aggiunse- che scorazzava da un capo all’altro della Valle dei Mulini, tra le cartiere e la centrale elettrica alla Ferriera, andando per boschi a cogliere corbezzoli, bacche di mortella e fragoline selvatiche. E facendo la guerra agli scout, dai quali ci eravamo staccati. Spericolati, felici, scorreva così la nostra vita di ragazzi d’ ‘a via ‘e coppa. Ad Amalfi.
Mi vengono imperiose nella mente le immagini di quel tempo lontano. E con esse mi torna il ricordo di figure che hanno accompagnato anche il mio percorso di crescita: : don Angelo e donna Checchina (i nonni di Angelo), donna Titina e Fortunato Confalone (gli zii), don Michele e la signora Angela (i genitori), l’indimenticabile Lello, venuto a mancare così presto.
Sono vicino, con affetto e con profonda partecipazione al loro dolore, ai fratelli Riccardo e Claudio, alla sorella Maria Franca, alla moglie Doris e ai figli, con le rispettive famiglie.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »