Una storia particolare di quando Maradona è arrivato a Napoli

Più informazioni su

Campania. Riportando le parole e la fotografia di Toti la Camera vogliamo ricordare una storia particolare per l’arrivo di Diego Armando Maradona a Napoli.

Agosto 1984
Glorioso acquisto con fideiussione bancaria del Banco di Napoli siglata dal grande dirigente Mario de Bonis. Stralciata dal nostro album di famiglia!

Maradona sbarcò a Fiumicino alle 14.05 di mercoledì 4 luglio. Visite mediche, passaggio in sede e cena a Capri: ovvero l’aperitivo di una giornata che passerà alla storia. L’idea iniziale della presentazione era suggestiva, e pratica: sarebbe atterrato in elicottero al San Paolo, evitando un trasferimento che avrebbe intasato ancora di più – se possibile – le arterie del capoluogo partenopeo. Ma rimase un’idea… Intanto la Polizia – per motivi di ordine pubblico, l’incasso andò in beneficenza – aveva imposto un prezzo simbolico del biglietto (mille lire!) e allo stadio si presentarono già dal pomeriggio oltre 70mila persone. Uno spettacolo mai visto prima. Finita la conferenza stampa Diego salì dalla scalinata e fu abbracciato dal suo popolo: “Buonasera napolitani! Sono molto felice di essere con voi, forza Napoli!” e quella palla lanciata di sinistro verso il cielo azzurro, che il mago di Lanús colorerà presto di verde, bianco e rosso…

Più informazioni su

Commenti

Translate »