Trovato morto in un bagno del Cardarelli a Napoli paziente sospetto Covid

Era ricoverato nell'area Area Sospetti del nosocomio e già in terapia

Più informazioni su

Un paziente ricoverato nell’Area Sospetti del pronto soccorso del Cardarelli di Napoli, con probabile infezione da Covid-19 e già in terapia, è stato trovato privo di vita nel bagno dell’area di PS. A ritrovare il corpo è stato il personale dell’ospedale che ha notato l’eccessiva permanenza dell’uomo nella toilette.

Non è al momento possibile stabilire quale sia stata la causa del malore che ha portato al decesso, tuttavia la direzione sanitaria ha avviato ogni indagine necessaria.

Sta girando sui social un video, che a dire, raccapricciante e dir poco.

Un video scioccante quello che ci è stato inviato“, commenta il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli. «Il video che mostra il corpo dell’uomo è stato girato durante l’allontanamento dei soccorritori andati a prendere una lettiga sulla quale adagiare il corpo. Alla famiglia di questa persona vanno le nostre più sentite condoglianze. Noi continueremo a seguire la vicenda».

È deprecabile – dice il direttore generale dell’ospedale napoletano, Giuseppe Longoche eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell’opinione pubblica». Proprio per questo, e per «il rispetto dovuto alla sofferenza della famiglia», la direzione strategica del Cardarelli ha avviato un’indagine interna tesa ad accertare chi e in che modo abbia girato e diffuso il video.

Innanzitutto tutto ciò è lesivo della dignità umana, non c’è più rispetto per la vita umana e ancor di meno per i morti.

Più informazioni su

Commenti

Translate »