Sorrento, emergenza Covid-19: nuovi componenti per l’Unità di crisi comunale

Più informazioni su

Cinque nuovi componenti per l’Unità di crisi comunale di Sorrento, che andranno ad affiancare gli otto già insediati nel scorse settimane. Una decisione, quella del sindaco, Massimo Coppola, per fornire un supporto di consultazione tecnica per il coordinamento delle attività di contrasto al contagio da Covid-19 a livello locale, e a beneficio diretto della cittadinanza.

Il deecreto sindacale vede l’ingresso nell’organismo di Michele Gargiulo, esperto in materia contabile, Francesco Improta, ex comandante della stazione dei carabinieri di Sorrento, Silvana Villanova, esperta in materia di sicurezza, Concetta Spano, medico chirurgo e Aniello Calemma, medico fisiatra.

I neo nominati affiancheranno Antonino Maresca, esperto in sicurezza e volontariato attivo, Pietro Gnarra, medico chirurgo, Vittorio Di Maio, medico chirurgo, Giuseppe Coppola, esperto in gestione di servizi di sicurezza, Giovanbattista Pane, avvocato, Francesco Mauro, commercialista, Luigi Esposito, esperto in organizzazione dei servizi sanitari pubblici, Ciro Sannino, commercialista ed Adelmo Fattorusso, già capo del Nucleo di Protezione Civile.

“La salvaguardia degli interessi di tutela della collettività si presenta ancora connotata da esigenze di contingibilità ed urgenza – spiega Coppola – E che l’intensificarsi dei contagi e di conseguenza l’aggravarsi della situazione richiedono pertanto la presenza e la disponibilità di esperti, al fine di predisporre iniziative e provvedimenti amministrativi”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »