Sorrento calcio, l’attaccante Cunzi: “Viviamo con tranquillità questo periodo di stop”

Più informazioni su

Sorrento calcio. A commentare il periodo di fermo del Sorrento, che aveva giocato tutte le sue prime sei partite, è l’attaccante rossonero Evan Cunzi: “Queste settimane senza giocare le stiamo vivendo in maniera abbastanza tranquilla anche perché sapevamo la situazione della nostra nazione e uno stop lo si poteva immaginare. Cerchiamo di lavorare per mantenere la forma fisica e lo facciamo, praticamente, ripartendo da zero. Alla ripresa ci faremo trovare pronti”.

IL PREMIO: “Qualche settimana fa ho ricevuto un riconoscimento come miglior giocatore del mese di Ottobre. Si tratta di un premio che la società, mensilmente, mette in palio. Sono stato votato dai tifosi e dagli sportivi. Ricevere riconoscimenti fa sempre piacere. Questo va diviso con tutta la squadra che fino ad ora ha fatto benissimo”.

IL LAVELLO: “Si tratta di un avversario importante: conosco qualche calciatore. Sono partiti per fare un campionato di vertice e, perciò, servirà massima concentrazione e dovremo sbagliare il meno possibile. Ci prepariamo per questo match delicato”.

IL PRIMATO: “Lavoriamo per migliorarci e cercare di limare i dettagli. Abbiamo un ds, Amodio, che ha costruito una squadra oculata con giovani interessanti e validi esperti. Il tecnico Fusco ha fame ed è sempre sul pezzo. Noi, calciatori la domenica scendiamo in campo sempre per raggiungere il massimo risultato. Sappiamo che è un campionato difficile in cui siamo partiti per conquistare una tranquilla salvezza. Ragioniamo gara dopo gara con la consapevolezza che sono tutte difficili con alcune compagini che possono vantare calciatori importanti e utili.

Più informazioni su

Commenti

Translate »