Sorrento. Altri quattro contagi, si arriva a 79. Gaetano Milano “Da giovedì si parte con lo screening della MSC con 30 mila test “. Su Positanonews TG segui la diretta

Più informazioni su

Sorrento ( Napoli ) . Altri quattro contagi, si arriva a 79. Gaetano Milano “Da giovedì si parte con lo screening della MSC”. Su Positanonews TG i particolari alla fine dello Speciale sui 40 anni del terremoto in Irpinia . Sono quattro i nuovi contagiati oggi, a Sorrento. Il numero totale dei positivi sale a 79. Intanto per uno screening sul Coronavirus Covid-19 dalla Fondazione Sorrento Gaetano Milano ci spiega come funzionerà lo screening donato dalla MSC di Aponte a tutta la Penisola Sorrentina. Giovedì lo star con la presentazione del progetto, poi ci saranno delle unità mobili comune per comune da Massa Lubrense, Sorrento, Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense.  Un progetto unico nel suo genere in Campania.

Trentamila test antigenici, da utilizzare per individuare l’eventuale positività al Covid-19, sono stati donati alle sei amministrazioni comunali della Penisola Sorrentina (Massa Lubrense, Meta di Sorrento, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento e Vico Equense) dalla Msc Foundation, per volontà dell’armatore Gianluigi Aponte, patron del gruppo Msc – Mediterranean Shipping Company e presidente della Fondazione Sorrento, organismo di promozione e marketing territoriale.

“Ringrazio, a nome di tutti i sindaci, il comandante Aponte per avere raccolto il nostro appello”, commenta il primo cittadino di Sorrento, Massimo Coppola. “Con questa iniziativa – aggiunge Coppola – potremo affiancare la Asl Napoli 3 Sud nell’attività di screening in chiave anti Covid-19 sul nostro territorio. Un’attività che, alla luce della crescita della curva dei contagi, ci permetterà di intervenire con rapidità e combattere così più efficacemente la pandemia”.

In via di definizione la logistica relativa alla somministrazione dei test ed i criteri di selezione dei cittadini che potranno sottoporsi al tampone. “Ovviamente – spiega Coppola – la priorità sarà data alle fasce più deboli e quelle più a rischio. Di questo e di altri aspetti ne discuteremo nell’ambito dell’assemblea dei sindaci. Tutto per stabilire tempi e modalità di attuazione del monitoraggio e per la successiva fase di analisi, con l’obiettivo di dare tempi certi e procedure sicure ai nostri concittadini”.

Sono arrivati i primi 15.000 kit presso la sede della Fondazione Sorrento. “L’impegno del gruppo Msc per la sanità in penisola continua, dopo fornitura di mascherine e di dispositivi per la protezione individuale inviati a più riprese i questi mesi”, commenta l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano, facendo sapere che “per il prossimo anno il presidente Aponte ha già richiesto di riservare capitoli di spesa da destinare ad eventuali investimenti per l’emergenza sanitaria”. Intanto è allo studio dei sindaci un protocollo d’intesa con la Direzione generale dell’Asl Napoli 3 Sud sulle modalità di accesso e di validazione dell’attività di screening, nei casi di eventuale positività del tampone.

Non solo Gaetano Milano, parlando di scuola, ci ha detto “Con questi kit si può fare anche lo screening per poter far riaprire le scuole”, ma su questo argomento dovremo sentire De Luca domani ed è probabile che di rinvio in rinvio, con Natale alle porte,  si arriverà al 2021
I dati dell’Unità di crisi comunale.

Covid Map Sorrento

Più informazioni su

Commenti

Translate »