Sant’Agnello, housing sociale. Famiglie in protesta al tribunale: “Vogliamo le nostre case, chiudete le indagini!” segui la diretta

La protesta degli affidatari per l’housing sociale di Sant’Agnello, giunge al Palazzo di Giustizia di Torre Annunziata, come annunciato dalle 53 famiglie in un post Facebook questa mattina. Aiutateci a spalancare quei cancelli ingiustamente chiusi il 18 febbraio – scrivono. I manifestanti, riuniti in un corteo pacifico e con tanto di mascherina e distanziamento, portano il loro grido al giudice.

proteste per l'housing a torre annunziataFoto e Video: Sara Ciocio e Lucio Esposito

Secondo l’ipotesi avanzata dalla Procura di Torre Annunziata, l’immobile risulta essere abusivo perché costruito in contrasto con il piano urbanistico territoriale. A febbraio 2020 è scattato il sequestro, riconfermato anche dal Riesame.

Un’attesa snervante, un limbo nel quale vivere per anni. Nel frattempo la vita scorre e i figli crescono con la consapevolezza che c’è un sistema sbagliato nell’affrontare le cose, una giustizia lenta, una burocrazia farraginosa che non tiene in alcuna considerazione le reali necessità di cittadini ignari.

Commenti

Translate »