Salernitano: 10 morti e 493 nuovi infetti. I casi comune per comune

Salernitano. Dieci morti e altri 493 tamponi positivi. L’avanzata del Covid non si ferma nella provincia e miete molte vittime. Guardiamo i casi nel dettaglio come riportati dalla Città di Salerno.

Quattro morti al “Ruggi”. Una giornata nera per l’ospedale di Salerno, alle prese anche con l’escalation dei contagi fra gli operatori sanitari registrata negli ultimi giorni. In mattinata si sono spente due persone fra cui un 85enne di Maiori, affetto da altre patologie, ricoverato nel reparto di Malattie Infettive. Altre due vittime, poi, al pomeriggio fra cui un anziano di Mercato San Severino che non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il Covid.

La Costiera in lacrime. Al decesso dell’anziano di Maiori, nella Divina si è aggiunta pure la morte di una donna di 79 anni. Era già allettata da tempo ed era risultata contagiata negli scorsi giorni così come i suoi familiari. A nulla è servito il trasferimento all’ospedale “da Procida” di Salerno: la donna, dopo una settimana di ricovero, ha perso la vita ieri mattina.

Due vittime all’ospedale di Eboli. Il “Maria Santissima Addolorata” non è stato immune dalle tragedie. Due i decessi delle ultime ore: in mattinata si è spento un 76enne di Montecorvino Pugliano, conosciutissimo nel centro dei Picentini in quanto per anni ha svolto il ruolo di postino. Nel corso della giornata, poi, ha perso la vita anche un 70enne di Salerno, trasferito d’urgenza nelle scorse ore nel nosocomio della Piana del Sele.

Tre lutti nel Cilento. La zona a Sud del Salernitano ha versato fiumi di lacrime. Nel reparto di Terapia intensiva del “San Luca” di Vallo della Lucania è morto un 50enne di Novi Velia: l’uomo era intubato da giorni e le sue condizioni erano troppo gravi per far sperare in un miracolo. Primo decesso anche a Perdifumo: all’ospedale di Benevento si è spento un 84enne. Contagiato una decina di giorni fa, è stato vano il trasferimento nel Sannio. Seconda vittima in pochi giorni a Casaletto Spartano: nella sua abitazione si è spenta un’anziana di 80 anni, positiva da circa una settimana.

Il report dell’Unità di Crisi. Sono 493 i test infetti registrati dalla Regione Campania e relativi ai campioni passati in laboratorio nella giornata di domenica. Nuovi picchi si sono registrati nell’Agro, in particolare fra Pagani e Nocera. Cala la curva, invece, a Salerno. Questi i numeri Comune per Comune: Agropoli 3, Albanella 2, Altavilla Silentina 1, Amalfi 2, Angri 20, Baronissi 9, Battipaglia 22, Bellizzi 4, Bracigliano 2, Buccino 2, Campagna 12, Capaccio Paestum 13, Casaletto Spartano 7, Castel San Giorgio 8, Castel San Lorenzo 1, Castelcivita 2, Cava de’ Tirreni 12, Celle di Bulgheria 1, Colliano 1, Corbara 14, Eboli 24, Fisciano 20, Giffoni Sei Casali 3, Giffoni Valle Piana 1, Maiori 11, Mercato San Severino 17, Minori 1, Montesano sulla Marcellana 2, Nocera Inferiore 41, Nocera Superiore 12, Omignano 1, Pagani 45, Pellezzano 5, Polla 2, Pollica 1, Pontecagnano Faiano 10, Postiglione 1, Roccadaspide 4, Roccapiemonte 8, Sala Consilina 14, Salerno 32, San Gregorio Magno 5, San Marzano sul Sarno 11, San Valentino Torio 11, Sant’Arsenio 1, Sant’Egidio del Monte Albino 8, Sanza 1, Sapri 3, Sarno 22, Sassano 2, Scafati 12, Serre 1, Siano 5, Teggiano 4, Tramonti 9, Vallo della Lucania 2, Vietri sul Mare 3.

Commenti

Translate »