Ravello. Dopo il ricovero ci lascia Antonio De Rosa: aveva scoperto di avere il Covid

Ravello. Dopo il ricovero ci lascia Antonio De Rosa: aveva scoperto di avere il Covid.

Antonio De Rosa, settantenne di Ravello affetto da diverse patologie che, nel corso del pomeriggio di ieri era stato ricoverato d’urgenza a Salerno, non ce l’ha fatta. L’aggravarsi delle sue condizione di salute aveva, infatti, reso necessario il ricovero. Giunto al Pronto Soccorso di Castiglione in codice rosso, è stato sottoposto a tampone, risultando positivo al Coronavirus.

L’uomo, però, è riuscito a trovare un posto nel reparto Covid dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona in serata, dopo molte ore di attesa, trascorse a bordo dell’ambulanza collegato all’ossigeno. Durante la notte la tragedia: l’ex autista della Sita ci ha lasciati. Si tratta del terzo caso di morte con Covid della Costiera Amalfitana: il primo, durante la prima ondata, era stato un uomo di Vietri sul Mare; successivamente un anziano di Ravello ed una donna di Amalfi, entrambi scomparsi nel mese di ottobre.

A piangerlo, la moglie Alba, le figlie Angela e Raffaella, i nipoti e tutti i parenti, ai quali la redazione di Positanonews porge le sue sentite condoglianze.

Commenti

Translate »