Quando la legge della fisica fu sconfitta dal re del calcio

Più informazioni su

Quando la legge della fisica fu sconfitta dal re del calcio

Era il 3 novembre 1985 in una giornata piovosa con un campo fangoso un giocatore di 1,69 sfidò la legge della fisica e con una punizione mandò all” inferno la vecchia signora e la torcia azzurra in paradiso. Fu un attimo un lampo gioioso in quella giornata piovosa . Il suo compagno di squadra neanche voleva credere alle sue parole e solo adesso si scusa con il suo capitano. Nessuno giocatore avrebbe mai segnato sfidando tutti l’ arroganza della vecchia signora ,la presunzione francese del suo numero 10 e le legge della fisica . Il protagonista dell’ incredibile goal non poteva che essere lui ,il re del calcio di tutti i tempi, Diego Armando Maradona. La sua classe immensa ha rallegrato la platea azzurra per lunghi 7 anni. Ma quello fu come titola il film di Robin Willams ,” un attimo fuggente” che squarcio come lampo mandato da Giove Pluvio ,il divario tra un  extraterrestre e chi è un normale giocatore .

Più informazioni su

Commenti

Translate »