Positano, l’intervento del sindaco Giuseppe Guida al Positanonews Tg: “Necessaria un’assistenza medica domiciliare” segui la diretta

Il sindaco di Positano Giuseppe Guida è intervenuto in diretta al Positanonews Tg: “Da Positano arrivano delle buone notizie. Era dal 20 ottobre che avevamo una costante crescita dei contagi fino ad arrivare al numero di 50 positivi. Oggi siamo finalmente riusciti ad invertire questo trend ed abbiamo due guariti ed è la prima volta, dopo più di venti giorni, che siamo in discesa. E’ sicuramente un dato positivo che ci fa ben sperare. Martedì mattina a Positano verranno eseguiti 80 tamponi perché attualmente abbiamo circa 80 persone in quarantena di cui 48 positivi mentre gli altri sono dei contatti, quindi si tratterà perlopiù di tamponi di guarigione per cui speriamo tra mercoledì e giovedì di avere dei risultati positivi e poter abbassare ulteriormente il numero dei contagiati sul territorio comunale. Al di fuori di questi soggetti già individuati ed in quarantena in questo momento non risultano altri focolai che potrebbero aggravare la situazione. Mi sento, quindi, di tranquillizzare la cittadinanza.

Abbiamo creato un numero utile a cui i cittadini possono chiamare per ricevere assistenza, grazie al supporto della Protezione Civile e della Croce Rossa che ci aiutano a soddisfare le richieste e le esigenze. Un appello importante all’Asl  perché quello che si registra oggi come problema serio non solo a Positano ma in tutta la costiera amalfitana è quello della necessità di un’assistenza medica domiciliare per le persone che si trovano in quarantena. E’ necessario far sentire la vicinanza delle istituzioni e dell’apparato ospedaliero dell’Asl. Ritengo che l’Asl dovrebbe creare un’unità specializzata che non solo vada a casa ad eseguire i tamponi ma anche a soddisfare altre esigenze sanitarie”.

Commenti

Translate »