Positano. Festa in casa Black, gli auguri dei lettori a Salvatore Russo: “Mi ricordo di quando andavamo a scuola e fui rimandato…”

Più informazioni su

Positano, Costiera Amalfitana. Festa in casa Black, gli auguri dei lettori a Salvatore Russo: “Mi ricordo di quando andavamo a scuola e fui rimandato…”

Oggi, lunedì 9 novembre, grande festa nella città verticale per gli 80 anni del “Black”, al secolo Salvatore Russo. Uno dei personaggi entrati di diritto nella storia positanese, il re indiscusso della Spiaggia Grande con il suo ristorante “Chez Black” e la discoteca “Music on the Rocks”. Conosciuto e benvoluto da tutti per la sua disponibilità e professionalità, grazie alla quale è riuscito a far diventare il suo ristorante a pochi passi dal mare uno dei più amati dai tanti turisti ed anche dai tanti vip che negli anni lo hanno scelto per un pranzo od una cena indimenticabili.

Positanonews vuole dare il giusto risalto ad un ricordo condiviso per noi da un lettore:

“Caro Salvatore, mi hai ricordato l’episodio di quando andavamo a scuola al nautico ed io, non ricordo l’anno, fui rimandato a Settembre a due materie, per cui mio padre mi disse di trovarmi un lavoro e guadagnare i soldi per il doposcuola. E fu allora che venni a Positano e tu parlasti con tuo padre della mia situazione, il quale immediatamente mi accettò e dopo qualche giorno venni a fare il cameriere nel suo ristorante. E, visto che ero tuo amico, disse che anche tu avresti dovuto lavorare e per causa mia facemmo il lavoro assieme tutta l’estate. Ma oggi, dopo questo ricordo, non posso cha augurarti ogni bene di questo mondo e te lo dico con tutto il cuore: pace, salute e serenità e lunga vita. Un forte abbraccio. P.S. è da quell’anno che non ho visto più tua sorella e sarei felicissimo di poterla rivederla dopo tutti questi anni”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »