Positano e Praiano, la preside Stefania Astarita: “Pronti a ripartire con la didattica in presenza”. Oggi installati termoscanner

La dirigente: ”Pronti a ripartire lunedì 30 novembre”

Abbiamo ascoltato la preside Stefania Astarita dell’Istituto Comprensivo “L.A. Porzio” di Positano e Praiano relativamente alla situazione delle scuole alla luce dell’emergenza sanitaria. La perla della Costiera amalfitana è pronta ad aprire la scuola per lunedì 30 novembre, in Costa d’ Amalfi poi apriranno anche altri, salvo Ravello e Scala che hanno rimandato le aperture nel 2021. Dunque ritorna, finalmente, anche in Campania, equiparandoci al resto d’ Italia e d’ Europa, la didattica in presenza.  “Siamo pronti anche fino alla prima media. Stiamo cercando di organizzare bene tutto. Fino alla prima elementare siamo già prontissimi e non c’è alcun problema, sono state rispettate tutte le disposizioni per legge per le normative per il Covid. Attendiamo solo le disposizioni dalla Regione Campania per sapere se apriranno anche le altre classi – spiega Astarita – . E’ importante tornare a scuola, è fondamentale la didattica in presenza, come sostenuto anche da esperti a livello mondiale. Ricordiamo che in tutta Italia le scuole non sono state chiuse e che studiare a distanza comporta problematiche di vario tipo, anche a livello della salute. Sicuramente la didattica in presenza è quella ottimale per poter consentire lo sviluppo ed il progresso dei nostri figli. La scuola aveva solo un problema legato alla rete Internet ma è stato già chiesto ai comuni di Positano e Praiano di implementarla. Per il resto, invece, sono arrivati finalmente anche i banchi e siamo in contatto continuo sia con il comune di Positano che con quello di Praiano per riuscire ad avere la migliore organizzazione possibile. Ci siamo organizzati anche per la didattica mista, ovvero in presenza ed a distanza, solo per il personale scolastico, per i docenti, per quelle classi, come le medie , che non devono venire in presenza . Ovviamente non vi è discrezionalità, bisogna andare a scuola, ove prevista la presenza, altrimenti si tratta di una assenza .  E’ chiaro che per poter attuare una soluzione del genere sarà necessaria una maggiore implementazione della rete alla quale il comune sta già provvedendo. Chiaramente ci sarà un maggiore sforzo da parte dei docenti, ma anche per questo siamo riusciti ad organizzarci con gli orari. Oggi – conclude la dirigente scolastica Stefania Astarita -, sono stati installati anche I termoscanner alla scuola media e alla primaria di Positano. Per cui sono state implementate le misure di sicurezza. Inoltre banchi monoposto nuovi in tutti i plessi.

Commenti

Translate »