Positano. Dal Comune un invito alla calma ed alla prudenza: “Molti cittadini guariti ed altri mai stati positivi possono uscire dalle loro abitazioni”

Più informazioni su

Positano. Dal Comune un invito alla calma ed alla prudenza: “Molti cittadini guariti ed altri mai stati positivi possono uscire dalle loro abitazioni”.

Da parte del Comune di Positano arriva un invito alla calma ed alla prudenza: “Ci sono già dieci guariti ed, ovviamente, queste persone possono uscire e non vanno confusi con i positivi, in quanto loro in prima persona non lo sono più”. Inoltre, molti cittadini erano semplicemente stati inseriti nei contatti di positivi, ma non erano risultati positivi a loro volta, motivo per il quale anch’essi, passati i dieci giorni, possono uscire dalle proprie abitazioni.

Per quanto riguarda, invece, l’uscita di altre persone che sono isolate o in quarantena, il Comune della perla della Costiera Amalfitana ha segnalato alle Forze dell’Ordine, Carabinieri, Polizia, Vigili e Guardia di Finanza, tutti quegli individui che hanno l’obbligo di rimanere in casa. In caso ciò non dovesse accadere, oltre ad essere incosciente verso la collettività, rischia pesanti sanzioni civili e penali, in quanto contravverrebbero ad un ordine delle autorità.

L’invito da parte del Comune è, comunque, quello di non perdere la calma, in quanto i casi sono stati circoscritti e la percentuale dei contagiati rispetto ai tamponi effettuati è assolutamente non legata alla cittadinanza ma alle persone che sono state strettamente in contatto con dei positivi. Non è, dunque, rapportabile alla popolazione. Anzi, il fenomeno sembra che stia rallentando e, probabilmente, entro poche settimane dovrebbe fermarsi, in quanto i cluster sono stati identificati. Dal Comune invitano alla calma perché la situazione è sotto controllo, nonostante si stia vivendo una seconda ondata che non ci si aspettava.

Siamo ottimisti, crediamo che ci saranno altri positivi, ma che aumenteranno i guariti, e in poche settimane vedremo il fenomeno regredire e magari arrivare a zero per Natale ( è un auspicio, ma non è impossibile, se staremo tutti attenti )  le reti sono state identificate e circostritte, ma bisogna tenere alta la guardia e seguire le indicazioni sanitarie sempre. Anche in famiglia. Mascherina, distanziamento, lavarsi le mani.

Più informazioni su

Commenti

Translate »