Piano di Sorrento, Domenico Cinque ricorda Giancarlo d’Esposito: “Rimarrai sempre il compagno di scuola seduto qualche posto più in là”

Piano di Sorrento. Domenico Cinque, impiegato comunale ed Istruttore Amministrativo, con un passato come Presidente della Pro Loco carottese, ricorda l’amico di sempre Giancarlo d’Esposito nel giorno della sua prematura scomparsa: «Quando ti lascia un compagno delle elementari è dura accettarlo, quando ti lascia un amico che stimavi è ancora più difficile. Ho avuto la fortuna di conoscere Giancarlo sin da piccolo, alle elementari io al primo banco, lui poco più dietro. Ho avuto poi la fortuna di non perderlo di vista e di collaborare con lui quando fui Presidente della Pro Loco e lui era delegato al turismo ed alla cultura. Da allora quando ci incontravamo continuavamo a salutarci per scherzo “presidente!” ed io “assessore!”. Giancarlo fu l’anima dietro le quinte di moltissime iniziative della mia Pro Loco, in lui avevo completa fiducia e grazie a lui un gruppo più unico che raro di carottesi idearono e realizzarono le due “Notti Bianche”, i “Mercatini di Natale” ed anche un’edizione della Festa Patronale diversa dalle solite che puntava tutto sulle realtà e gli artisti locali. Dietro tutto ciò c’era Giancarlo, il suo coraggio nell’accettare le sfide ed il suo amore per Piano e le sue tradizioni. Pochi mesi fa parlavamo di futuri scenari politici, di rimettere insieme per l’ultima volta quel gruppo a 10 anni di distanza e riprovare ad organizzare qualcosa di grande. Il destino purtroppo ha deciso diversamente… Lascio ad altri ricordarlo come confratello, come politico, come anima di eventi sportivi, mille sfaccettature di una grande persona. Per me rimarrà sempre il compagno di scuola seduto qualche posto più in là».

post mimmo

Commenti

Translate »