Ospedale “Costa d’Amalfi”: positivo allle immunoglobuline IGG” un medico del 118

AGGIORNAMENTI: Il medico è risultato negativo al tampone da covid-19.

Un medico del 118  di Amalfi, che è dislocata all’ospedale “Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello è risultato positivo alle immunoglobuline . Il dottore è della provincia di Napoli.

Si è sottoposto a tampone per il coronavirus Covid-19 ed è in attesa del risultato . Si tratta di IGG, quindi significa immunità pregressa.

Ricordiamo di nuovo il olpo di mano della Regione Campania sull’Ospedale Costa d’Amalfi: Ospedale di Castiglione di Ravello staccato dal Ruggi, disagi per i cittadini. Con questa delibera si sottrae il collegamento con l’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, il quale fornisce la cardiologia, la rianimazione, la radiologia e tutti i servizi che servono all’Ospedale Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello. In questo modo, sarà l’Asl a dover fornire i suddetti servizi, ma l’Asl ce l’ha questo personale? E quale Asl? Quella di Nocera, quella di Salerno?

Insomma, dalla sera alla mattina l’Ospedale Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello potrebbe ritrovarsi senza le figure necessarie per fronteggiare qualsiasi tipo di emergenza, in quanto si tratta anche del Pronto Soccorso della Costiera Amalfitana.

I sindaci hanno fatto un documento per PROTESTARE ma al momento nessuna risposta da Napoli in Regione Campania. Fatto sta che è un momento difficile, pensiamo a Vico equense che col pretesto del Covid si è visto chiudere il pronto soccorso. Per la Costiera amalfitana sarebbe un disastro

AGGIORNAMENTI 

Il medico è risultato negativo al tampone da covid-19.

 

Commenti

Translate »