Napoli, sospeso il primario del Pascale. Operava pazienti a pagamento

Più informazioni su

Napoli, è stato sospeso il primario del Pascale. Non potrà esercitare la professione medica per 12mesi. È questa la misura interdittiva applicata nei confronti di Raffaele Tortoriello, di recente coinvolto in un’altra vicenda giudiziaria legata a presunte molestie subite da una sua paziente in ospedale.

Questa volta al dottor Tortoriello vengono contestati quattro episodi di concussione posti in essere, negli anni, nella sua qualità di pubblico ufficiale (ovvero di dirigente medico dell’Istituto Pascale di Napoli), ai danni di quattro pazienti affette da neoplasie al seno, attraverso uno schema fondato sullo stato di soggezione delle pazienti rispetto alle liste di attesa riservate a chi è in attesa di un intervento chirurgico.

Difeso dai penalisti Antonio Abet e Ugo Raia, anche in questa occasione il primario si dice pronto a replicare alle accuse e a dimostrare la correttezza della propria condotta.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »